Oli essenziali per capelli: quali utilizzare per la cura del capello

Quando si tratta di utilizzare gli oli essenziali per capelli, ci sono un sacco di scelte benefiche. Se state cercando di infoltire i vostri capelli, trattare la forfora e il cuoio capelluto secco, dare forza ai capelli e lucentezza, o alleggerire i capelli naturalmente, gli oli essenziali sono molto più sicuri ed efficaci rispetto  ai prodotti convenzionali per la cura dei capelli.

Essi sono anche più economici – una bottiglia del vostro olio essenziale preferito non solo può nutrire i capelli, ma può aiutare a ridurre lo stress, alleviare il dolore e combattere le infezioni cutanee. Inoltre, gli oli essenziali sono del tutto naturali, derivano dalle piante il che significa che sono privi di sostanze chimiche pericolose e migliori per l’ ambiente e anche per la vostra casa.

I 7 migliori oli essenziali per capelli

1. Lavanda

Gli studi hanno dimostrato che l’ olio di lavanda possiede effetti stimolanti per la crescita dei capelli. In uno studio su animali del 2016, l’ applicazione topica dell’ olio di lavanda ha dimostrato di aumentare significativamente il numero di follicoli piliferi nei topi femmine. L’ olio di lavanda è stato anche in grado aumentare la profondità dei follicoli piliferi e ispessire lo strato termico.

L’ olio di lavanda ha proprietà antimicrobiche e può essere utilizzato per combattere i disturbi batterici e fungini. Altri benefici dell’ olio di lavanda sono la sua capacità di lenire il cuoio capelluto e curare la pelle secca e i capelli. Inoltre, poiché lo stress emotivo è un fattore che può contribuire al diradamento dei capelli, l’ olio di lavanda può essere utilizzato per creare un ambiente tranquillo e privo di stress.

2. Rosmarino

L’ olio di rosmarino è uno degli oli essenziali più importanti per lo spessore dei capelli e la crescita. Viene usato per aumentare il metabolismo cellulare, che stimola la crescita dei capelli e promuove la guarigione. La ricerca mostra anche che l’ olio di rosmarino sembra funzionare così come il minoxidil, un trattamento convenzionale di perdita dei capelli.  Quando si tratta di migliorare la salute dei capelli, i benefici dell’ olio di rosmarino comprendono anche la prevenzione della calvizie, il rallentamento del processo di incanutimento e il trattamento della forfora e del cuoio capelluto secco.

Per usare l’ olio di rosmarino per i capelli, prendere 3-5 gocce e miscelarlo con olio d’ oliva in parti uguali, quindi massaggiare il composto nel cuoio capelluto per circa due minuti. Lasciare i capelli per 3 o 4 ore, e poi lavare come al solito.

3. Camomilla

L’ olio di camomilla è un ottimo olio essenziale per i capelli, perché dona lucentezza e morbidezza ai capelli mentre lenisce il cuoio capelluto.

Sapevate che l’ olio essenziale di camomilla può essere utilizzato per alleggerire i capelli in modo naturale? Combinate 5 gocce d’ olio essenziale di camomilla con un cucchiaio di sale marino e una tazza di bicarbonato di sodio. Utilizzare acqua calda per creare una pasta e applicare la miscela ai capelli. Massaggiatelo nel cuoio capelluto e alla base dei capelli, poi lasciatelo riposare per circa mezz’ ora prima di sciacquarlo.

La ricerca suggerisce che il 50 per cento delle donne tinge regolarmente i capelli e si sentono più attraenti subito dopo averli tinti, ma i prodotti per capelli tradizionali che vengono utilizzati per tingere i capelli contengono sostanze chimiche pericolose che possono causare numerosi rischi per la salute. Scegliere un’ alternativa naturale vi assicurerà di non entrare in contatto con prodotti di tintura per capelli malsani come formaldeide e candeggina (perossido di idrossido).

4. Legno di cedro

Il legno di cedro è usato in medicina erboristica per stimolare i follicoli piliferi aumentando la circolazione sanguigna del cuoio capelluto. Può promuovere la crescita dei capelli e la perdita lenta dei capelli; può anche trattare diradamento e vari tipi di alopecia.

Uno studio condotto in Scozia ha coinvolto 86 pazienti che sono stati randomizzati in due gruppi – un gruppo ha massaggiato con una combinazione di legno di cedro, timo, rosmarino e olio di lavanda in una miscela di olii di jojoba e olio vettore di semi d’ uva nel loro cuoio capelluto ogni giorno. Il gruppo di controllo utilizzava giornalmente solo oli trasportatori. Dopo 7 mesi, il 44 per cento dei pazienti del gruppo dell’ olio essenziale ha mostrato un miglioramento dei sintomi dell’ alopecia, mentre solo il 15 per cento del gruppo di controllo ha mostrato dei miglioramenti.

L’ olio essenziale di legno da cedro può anche contribuire a ridurre le irritazioni cutanee e respingere gli insetti, che possono essere utili nelle notti d’ estate quando si sta trascorrendo del tempo all’ aperto.

Il legno di cedro può essere applicato topicamente sul cuoio capelluto e sui capelli. Si mescola bene con oli delicati come l’ olio di lavanda e gli olii vettore come l’ olio di cocco.

5. Salvia

Un importante estere importante nell’ olio di salvia chiamato linalyl acetato riduce l’ infiammazione cutanea e regola la produzione di sebo sulla pelle. La salvia funziona anche come rimedio naturale contro le eruzioni cutanee e come agente antibatterico. Ma forse la cosa più importante è che la salvia di clary può essere usata per aiutare ad alleviare lo stress e gli ormoni. Tre tipi di perdita di capelli possono essere associati ad alti livelli di stress: effluvium telogen, trichotillomania  e alopecia areata. Poiché la salvia clary può essere utilizzata per alleviare lo stress e ridurre i livelli di cortisolo nel corpo, funziona come rimedio naturale per la perdita di capelli indotta da stress.

La salvia Clary funziona bene con l’ olio di jojoba; i due possono aiutare a regolare la produzione di sebo sulla pelle, aiutandovi ad evitare macchie squamose o sfogliate che portano alla forfora. Per alleviare lo stress, che è associato con la perdita dei capelli, è possibile diffondere l’ olio di salvia clary a casa o applicare alcune gocce ai polsi, tempie e piedi.

6. Olio di Citronella

L’ olio essenziale di citronella ha proprietà curative e agisce come detergente e deodorante efficace. Può rinforzare i vostri follicoli piliferi e lenire un cuoio capelluto prurito e irritato. Infatti, uno studio del 2015 ha rilevato che l’ applicazione dell’ olio di citronella ha ridotto significativamente la forfora dopo sette giorni e ne ha aumentato ulteriormente l’ effetto dopo 14 giorni di applicazione topica.

Alcuni benefici dell’ olio di citronella includono la sua capacità di lavorare come un repellente naturale , alleviare lo stress (che è associato con la perdita di capelli) e trattare mal di testa.

È possibile aggiungere 10 gocce di olio di citronella al vostro shampoo o balsamo, oppure è possibile massaggiare 2-3 gocce nel cuoio capelluto insieme al vostro balsamo ogni giorno. L’ olio di limone può essere diffuso anche a casa per ridurre lo stress.

7. Menta piperita

L’ olio di menta piperita aiuta a stimolare il cuoio capelluto, e può trattare la forfora e anche i pidocchi grazie alle sue potenti proprietà antisettiche. La ricerca dimostra che l’ olio di menta piperita favorisce la crescita dei capelli. In uno studio su animali del 2014, l’ applicazione topica di olio di menta piperita per quattro settimane ha mostrato importanti effetti di crescita dei capelli, aumentando lo spessore cutaneo, il numero di follicoli e la profondità del follicolo.

La menta piperita ha una piacevole sensazione di freschezza quando applicato topicamente, e ha effetti calmanti aiutando a ridurre l’ infiammazione della pelle. Oltre a questi usi di olio di menta piperita, funziona anche per dare energia alla mente, aumentare il buonumore e alleviare la tensione o mal di testa.

Aggiungere 2-3 gocce di menta piperita al vostro shampoo o balsamo.

 

Benefici degli oli essenziali per capelli

 

1. Stimolare la crescita dei capelli

E’ comune per chi soffre di perdita di capelli a rivolgersi alla chirurgia e ai prodotti di perdita di capellinella speranza di riconquistare  teste piene di capelli, ma la prima linea di difesa quando si combatte la perdita di capelli dovrebbe essere quello di affrontare la causa alla  radice, sia che si tratti di aumentare la circolazione o combattere l’ infiammazione.

La cosa sorprendente degli oli essenziali è che alcune gocce possono fare tutte queste cose per voi. Non è necessario utilizzare prodotti contenenti sostanze chimiche per stimolare la crescita dei capelli, oli essenziali come rosmarino e legno di cedro possono essere utilizzati topicamente per aiutare a prevenire e invertire la perdita di capelli.

2. Eliminare la forfora

Un’ altra preoccupazione comune è come sbarazzarsi della forfora, un disturbo cutaneo che colpisce il 50 per cento della popolazione mondiale. La forfora è causata dall’ accumulo di pelle morta e, nei casi più gravi, un organismo simile al lievito la aggrava.  Può anche essere causata da prodotti per la cura dei capelli contenenti ingredienti chimici che lasciano il cuoio capelluto rosso, prurito e squamoso.

Le proprietà dolci, curative e idratanti degli oli essenziali come la lavanda e la citronella vi aiuteranno a combattere la forfora in modo naturale, alleviando i comuni problemi di cura dei capelli, come la scaglie e il cuoio capelluto prurito.

3. Nutrire i capelli

La gente tende a spendere un sacco di soldi di prodotti per la cura dei capelli. Purtroppo, molti di questi prodotti stanno facendo più danni che benefici. Il trattamento della cheratina, ad esempio, contiene ingredienti tossici come la formaldeide, nota come agente cancerogeno per l’ uomo.

Invece di ricorrere a questi metodi convenzionali, l’ uso di oli essenziali per capelli renderà i capelli più forti e salubri, senza i potenziali effetti collaterali. Le proprietà idratanti, lenitive, antinfiammatorie e antisettiche degli oli essenziali aiutano a nutrire i capelli in modo naturale.

4. Prevenire i capelli grassi

Le vostre ghiandole sebacee sono responsabili del mantenimento dei livelli di idratazione corretti attraverso il sebo o l’ olio che producono. Questo è ciò che dà ai vostri capelli una brillantezza sana, ma quando le ghiandole producono troppo olio,  i vostri capelli avranno aspetto untuoso. Alcuni oli essenziali, come la menta piperita, possono aiutarvi a controllare la produzione di sebo, lasciando i capelli senza olio e lucidi.

5. Ridurre gli ormoni dello stress e dell’ equilibrio

La ricerca mostra che lo stress è associato con la perdita di capelli e quindi è uno squilibrio ormonale. Lo stress innesca l’ infiammazione e induce prematuramente la regressione del follicolo pilifero, portando alla perdita dei capelli.  La semplice diffusione a casa di oli essenziali calmanti e distensivi come la lavanda e la salvia da clary può aiutare a invertire naturalmente la perdita di capelli.

 

ti consiglio:

Oli essenziali per capelli: quali utilizzare per la cura del capello

MIGLIORI OLI ESSENZIALI DA ACQUISTARE

You might also like

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi