Oli essenziali veri o falsi? come riconoscere se un olio essenziale è puro

È facile acquistare oli essenziali, ma scegliere un olio essenziale di alta qualità può essere tutt’ altro che facile. Quando si tratta di oli essenziali, è importante ricordare che scegliere l’ opzione più economica non è sempre meglio. Per l’ efficacia, dovrebbero essere puri al 100%, altrimenti sprecate i vostri  guadagni, perché gli oli di bassa qualità non offrono i vantaggi che un olio essenziale di alta qualità fa.

Per oli essenziali di scarsa qualità si intendono semplicemente gli oli distillati da colture scadenti. Possono avere additivi o essere stati manipolati in modo improprio. Con questi tipi di oli, si potrebbe  mettere l’ acqua sulla pelle – o, a volte anche peggio, come alcuni oli di scarsa qualità sono stati adulterati e potenzialmente avere effetti collaterali nocivi. Idealmente, il vostro olio essenziale dovrebbe essere una bottiglia di liquido  che è stato distillato dal fiore, radice, foglia o scorza di una pianta aromatica.

Quindi, come si fa a scegliere un olio essenziale reale invece di quello falso?

1. Il tipo di contenitore

L’ olio essenziale che stai acquistando è immagazzinato all’ interno di un vetro trasparente o di plastica? La maggior parte dei fornitori vendono oli di qualità in dimensioni di 4 oz. o inferiore, contenuto in una bottiglia di vetro di colore scuro con un bulbo a contagocce. Conservare l’ olio in un contenitore di vetro è essenziale a causa dei forti composti chimici presenti nell’ olio che si rompono e reagiscono quando vengono a contatto con la plastica. La boccetta deve essere  di colore scuro, come l’ ambra o il blu scuro, per evitare la degradazione ultravioletta dell’ olio. Se state acquistando il vostro olio di persona, come ad esempio un negozio di alimenti salutari, assicuratevi che le bottiglie si trovino in un luogo fresco – se sono soggette a calore può causare cambiamenti negativi nella composizione chimica dell’ olio.

2. Il nome dell’ olio

La maggior parte delle persone comprano on-line gli oli essenziali. Se sei uno di loro, come si aggiungono questi elementi al carrello, assicurarsi che il negozio online includa il nome comune dell’ olio così come il nome latino. Se il nome latino non c’ è, può essere in realtà un olio non essenziale che semplicemente ha profumo aggiunto.

3. Un prezzo molto economico

Come accennato, il migliore non è sempre il più economico. Allo stesso tempo, scegliere l’ olio essenziale più caro non significa necessariamente che sia di alta qualità. Tuttavia, è una buona idea essere cauti nei confronti di un olio essenziale con un prezzo molto basso. Un olio essenziale di alta qualità viene solitamente fornito con un prezzo piuttosto alto. Questo perché ci vuole una quantità piuttosto grande di pianta per produrli.

La quantità può diminuire o aumentare a seconda del tipo, ma si consideri che solo una libbra di olio di lavanda richiede oltre 150 libbre di fiori di lavanda, e più di 250 libbre di foglie di menta piperita sono necessari per fare una libbra di olio essenziale di menta piperita.

4. Come è stato raccolto e prodotto

Poiché gli oli essenziali vengono creati dalle piante, l’ acquisto di un olio biologico è importante per evitare potenziali contaminazioni da pesticidi, si dovrebbe anche cercare un olio che è etichettato “wild-crafted”. Ciò significa che la pianta utilizzata per produrre l’ olio è stata raccolta allo stato selvatico e non coltivata, il che indica che non è stata irrorata con sostanze chimiche. Se il prezzo è una seria preoccupazione, il tipo più importante di olio essenziale da acquistare come bio è l’ olio di agrumi in quanto è stato dimostrato che contiene la maggior parte dei pesticidi.

 

5. Manca una dichiarazione sulla purezza?

L’ etichetta deve sempre indicare se l’ olio essenziale è puro al 100%. Se così non fosse, significa che c’ è un’ alta probabilità che sia stato alterato o mescolato con qualcos’ altro. Perché un olio sia efficace, deve essere puro.

6. L’ odore dell’ olio

Se si acquista un olio dalla stessa azienda, ma non profuma come gli altri dello stesso tipo che hai acquistato, questo è in realtà un buon segno. Se l’ olio profuma costantemente esattamente lo stesso odore ogni volta che lo si acquista, allora le probabilità sono che l’ azienda sta aggiungendo prodotti chimici, probabilmente sintetici, per raggiungere lo stesso profilo olfattivo. Mentre i costituenti chimici di un olio possono rimanere gli stessi, il rapporto di ciascuno non lo sarà.

Cosa determina il profumo di un olio essenziale

Ci sono un sacco di cose che influenzano il profumo. La quantità di pioggia  ricevuta, la temperatura dell’ aria, la durata del periodo vegetativo, il contenuto di suolo, ecc. – simile al vino. Il vino della stessa varietà di uve, coltivato nello stesso luogo e prodotto dallo stesso produttore, può produrre un vino da degustazione molto diverso da un anno all’ altro.

7. Come versa

Una volta che avete l’ olio e svitate il tappo, fate attenzione a come è sigillato. Deve essere sigillato con qualcosa chiamato “riduttore di orifizi”controlla quante gocce fuoriescono contemporaneamente. Questo non solo è utile per ottenere la giusta dose, ma aiuta anche a prolungare la durata di conservazione di un olio soggetto ad ossidazione, limitando la sua esposizione all’ aria. Cercate di evitare i contagocce in plastica o gomma – entrambi questi materiali tendono a rompersi, che rilasciano impurità sintetiche nel vostro olio.

8. Non supera il test di purezza

Assicurati di testare il tuo olio per la purezza una volta acquistato. Per fare ciò, è sufficiente posizionare una singola goccia su un pezzo di carta bianca (la carta della stampante del computer funziona bene), quindi lasciarla asciugare. Se un anello di olio viene rilasciato , non è un olio essenziale puro. Ci sono eccezioni, come alcuni oli sono più profondi di colore e più pesanti in consistenza e possono lasciare una leggera tinta , anche se non dovrebbe essere untuosa. Tali eccezioni comprendono il legno di sandalo, l’ olio di patchouli e la camomilla tedesca.

 

Potrebbe piacerti anche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi