Olio Essenziale di Abete Bianco : cos’è, come si usa, benefici, dove si compra

Cosa è l’olio essenziale di abete bianco?

Il riferimento all’abete evoca molto probabilmente scene di un meraviglioso paesaggio invernale, ma questo albero e il suo olio essenziale sono fonte di piacere tutto l’anno, oltre che di buona salute. Le vacanze invernali possono essere un periodo dell’anno molto atteso per molti motivi. Per molte persone, dicembre significa il caldo profumo di pan di zenzero, biscotti da forno, menta piperita e il profumo speziato e rilassante di un albero di Natale. Anche se le vacanze natalizie talvolta diventano un po’ stressanti, un abete fresco in piedi in un soggiorno illuminato dalle luci offre relax e gioia. L’olio essenziale di abete bianco racchiude il senso delle festività natalizie tutto l’anno: infatti può evocare ricordi di corse in slitta e tazze di cioccolata calda, ma è più di un semplice stimolo dell’umore. Questo olio essenziale è anche in grado di ridurre il dolore, curare le malattie e portare un senso di benessere sia alla casa che al corpo. L’olio essenziale di abete bianco ha un profumo fresco, legnoso e terroso proprio come l’albero stesso. Più comunemente, l’olio essenziale di abete bianco viene utilizzato per combattere il mal di gola e le infezioni respiratorie, la fatica, i dolori muscolari e l’artrite. L’olio essenziale di abete bianco è utilizzato anche nella fabbricazione di prodotti cosmetici, profumi, oli da bagno, deodoranti e incensi.

Dove posso comprare l’Olio di Abete Bianco?

Olio Essenziale di Ago D'Abete Siberiano 100ml - Naturale e Puro al 100% - Abies Sibirica - Russia - Aromaterapia - Rilassamento - Massaggi - Sauna - Diffusore -...
  • L'olio essenziale di aghi di abete siberiano può essere utilizzato al meglio per alleviare lo stress, mal di testa, calmante,...
  • L'olio essenziale di aghi di abete siberiano è ottimo per scopi di bellezza, aromaterapia, rilassamento, massaggio, diffusore e...
  • L'olio essenziale di aghi di abete può essere miscelato con altri oli essenziali o di base. Fai la scelta giusta e proteggi la...
  • Per ulteriori dettagli in relazione all'olio dell'ago di abete, fare riferimento ai lavori sull'aromaterapia.
  • Tratta la tua salute e bellezza con cura speciale con l'aiuto di oli essenziali naturali.

Da dove si ricava l’olio essenziale di abete bianco?

Gli abeti (Abies) sono un genere di 48-56 specie di conifere simmetriche, sempreverdi, appartenenti alla famiglia dei pini. L’apparato radicale dell’abete aiuta a prevenire l’erosione del suolo. Gli abeti si trovano in gran parte nell’America settentrionale e centrale, Europa, Asia e Nord Africa, il più delle volte crescono nelle regioni montane di questi continenti. L’olio essenziale di abete bianco proviene per lo più dagli aghi dell’abete bianco (Abies alba) o dell’abete balsamico (Abies balsamea).  L’olio essenziale di abete bianco viene estratto attraverso un processo di distillazione a vapore dagli aghi di abete, che sono le “foglie” morbide, piatte tipiche di un abete. Gli aghi ospitano la maggior parte delle sostanze chimiche attive e dei composti importanti. Le maggiori aziende produttrici di olio essenziale di abete bianco si trovano in Francia, Germania e Bulgaria, molto probabilmente grazie alle loro vaste aree boschive. Alcuni abeti hanno piccole sacche di resina sulla corteccia, che possono essere facilmente perforate per rilasciare una sostanza appiccicosa dall’odore intenso. Questa resina gocciola sulle lacerazioni presenti sul tronco dell’albero e le sigilla da parassiti, malattie e agenti atmosferici.

L’olio essenziale di abete bianco nella Storia

L’albero di “abete bianco” è quello più comunemente usato come albero di Natale al giorno d’oggi. Tuttavia, è stato molto ricercato per anni per via dei suoi benefici effetti medicinali riguardanti le condizioni respiratorie, i dolori muscolari e l’infiammazione delle articolazioni.

Potreste conoscere l’abete balsamico con uno dei tanti nomi tra cui Abete Orientale, Balsamo del Canada, Pino Argentato o il comune albero di Natale. Molto prima che gli abeti fossero addobbati con ghirlande, luci e ornamenti, erano ricercati per una varietà di usi medicinali.

 

Gli scritti islandesi che risalgono al 1475 lodavano l’abete balsamico per la cura di mal d’orecchi e ferite che non si rimarginavano. Veniva anche impiegato nei trattamenti per la dissenteria e si pensava che migliorasse la memoria.

L’abete bianco ha anche una ricca storia nelle culture dei nativi americani. Gli aghi dell’abete sono stati utilizzati per imbottire i cuscini e promuovere il sonno ristoratore, oppure anche come sudatorio per le donne dopo il parto; altre parti dell’albero hanno aiutato nel trattamento delle infezioni. Molte tribù facevano il tè con gli aghi di abete per alleviare i sintomi del raffreddore. Gli aghi altamente aromatici erano anche comunemente bruciati, poiché il vapore poteva alleviare la congestione, i problemi respiratori e il mal di testa.

Oggi, l’abete bianco è una specie popolare da sfruttare per la raccolta del legname, e molte famiglie mettono un abete bianco in casa per le vacanze invernali. Ma soprattutto, quando gli aghi vengono essiccati e distillati a vapore, producono un olio essenziale con una vasta gamma di benefici per la salute. La resina degli abeti, inoltre, può essere usata per fare la trementina. L’acquaragia è stata usata in medicina fin dall’antichità come rimedio topico e, a volte, come per la cura della casa. A livello topico, è stata usata per abrasioni e ferite, per guarire i tagli velocemente, come trattamento per i pidocchi e come ingrediente per i vapori balsamici del petto. Molti massaggi moderni al petto contengono ancora trementina nelle loro formulazioni. Gli aghi di abete bianco possono essere utilizzati anche per fare un tè ricco di vitamina C facendo bollire gli aghi in acqua bollente per 10 minuti. In genere, la proporzione è di un cucchiaino di aghi per ogni tazza d’acqua. Si dice che produca una bevanda calda incredibilmente forte e saporita.

Quali sono i principali componenti dell’olio essenziale di abete bianco?

Alcuni componenti chimici distinti lavorano insieme per dare a questo olio essenziale proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e disintossicanti.

L’olio essenziale di abete bianco è composto in gran parte da terpeni – sia monoterpeni che sesquiterpeni – che contribuiscono al profumo distinto e legnoso dell’olio, fornendo al contempo una serie di benefici per la salute. Alcuni di questi composti includono:

Delta-3-carene, Beta-pinene, Alfa-pinene, Limonene, Canfene,Terpinolene,Triciclene,

Terpinene, Longifolene, Beta-cariofillene, Beta-bisabolene.

L’olio essenziale di abete bianco contiene anche esteri, come l’acetato di bornile, che forniscono una fragranza rilassante con benefici antimicrobici. Inoltre, una concentrazione relativamente alta dell’ossido di 1,8-cineolo permette all’olio essenziale di abete bianco di essere utile per il trattamento di tosse e raffreddore.

Insieme, ogni componente chimico dell’abete balsamico lo rende un olio benefico da avere a portata di mano.

Quali sono i principali benefici dell’olio essenziale di abete bianco?

 

I benefici dell’olio essenziale di abete bianco come trattamento per la congestione sono doppi. Quando viene respirato con il vapore attraverso un diffusore, l’olio agisce come antinfiammatorio. Questo significa che l’olio aiuta a ridurre il gonfiore delle vie nasali, mentre contribuisce a fluidificare il muco per rimuoverlo dal corpo. In questo modo, l’abete allevia la pressione dei seni nasali e rimedia alla costipazione nasale.

Inoltre, l’olio essenziale di abete bianco ha proprietà antibatteriche che possono combattere le infezioni. Mentre l’olio non può uccidere i virus che causano il raffreddore e l’influenza, può eliminare i batteri nocivi, aiutando ad accelerare i tempi di recupero e prevenendo future infezioni. Cogliete i benefici della lotta contro le malattie dell’olio essenziale di abete bianco aggiungendo qualche goccia ad un diffusore e respirando profondamente. L’olio può anche essere diluito in un olio vettore come l’olio di cocco, mandorla, o olio di jojoba e applicato topicamente al petto, alla gola e sotto il naso per un ulteriore sollievo dalla congestione.

L’olio essenziale di abete bianco è caldo e rilassante. Questo rende l’olio un trattamento fantastico per i muscoli tesi, doloranti o stanchi. L’olio agisce attraverso proprietà antinfiammatorie e analgesiche che riducono il gonfiore e aumentano la circolazione, permettendo ai muscoli di guarire più facilmente in un periodo di tempo più breve rispetto al solo riposo. Aggiungete questo olio essenziale a un olio da massaggio per un rilassamento muscolare profondo. L’olio può anche essere usato per rimediare a dolori articolari, crampi muscolari, tensioni muscolari o dolori di varia natura. Diluire semplicemente l’olio con un olio di supporto e applicare topicamente sulle zone colpite. In alternativa, mettete qualche goccia dell’olio in un bagno caldo con sali di Epsom per un completo rilassamento del corpo.

L’olio offre ancora più benefici disintossicando il corpo a livello cellulare. Le proprietà antiossidanti dell’olio essenziale di abete bianco aiutano a contrastare i danni provocati dai radicali liberi, dall’inquinamento ambientale, dallo stress e dall’esposizione al sole. Gli antiossidanti possono anche guarire la pelle e combattere i segni dell’invecchiamento, come le linee sottili e le rughe. Provate ad aggiungere qualche goccia di quest’olio essenziale al vostro idratante abituale o alla lozione per il corpo per raccogliere i benefici delle sue proprietà antinvecchiamento e disintossicanti.

Come utilizzare l’olio essenziale di abete bianco

L’olio essenziale di abete bianco è stato storicamente utilizzato per due scopi: la guarigione medica del corpo e la guarigione della mente e dello spirito attraverso l’aromaterapia. Gli usi moderni di questo olio essenziale non sono cambiati molto. 

L’abete bianco è noto per fornire calma e serenità se si usa per l’aromaterapia. Forse perché il profumo ricorda la gioia delle vacanze, l’olio essenziale di abete bianco può eliminare lo stress e lenire le ansie per un’esperienza di totale relax.

Può essere usato in diversi modi in modo aromatico. Gli aghi essiccati dell’abete vengono occasionalmente aggiunti alle miscele di potpourri. L’olio può essere aggiunto direttamente in un diffusore per prolungare il rilassamento. In alternativa, alcune gocce possono anche essere poste sul fondo di una doccia calda per un vapore rilassante o diluite con olio da massaggio e applicate sui muscoli doloranti. L’olio essenziale di abete bianco è una grande aggiunta all’armadietto dei medicinali durante la stagione del raffreddore e dell’influenza, poiché può contribuire a migliorare le funzioni respiratorie. Questo lo rende efficace anche durante la stagione delle allergie primaverili ed estive.

Quest’olio può essere un’aggiunta meravigliosa a un detergente naturale per la casa fatto in casa. L’olio funziona come un disinfettante antibiotico per uccidere i germi e rinfrescare l’aria. E’ risaputo che gli oli essenziali possono eliminare i cattivi odori e rinfrescare l’aria. Molti forniscono un fresco e gradevole profumo con una varietà di benefici dati dall’ aromaterapia. Le proprietà antibatteriche dell’olio essenziale di abete bianco possono diminuire o eliminare i batteri che causano cattivo odore del corpo. Poiché è molto concentrato nella sua forma di olio essenziale, quest’olio dovrebbe essere sempre diluito prima dell’applicazione topica. Aggiungere qualche goccia ad un deodorante fatto in casa per ricevere i benefici dell’olio senza danneggiare la pelle. Per il deodorante fatto in casa, provare a mescolare cinque cucchiai di olio di cocco, un quarto di tazza di bicarbonato di sodio e diverse gocce di olio essenziale di abete bianco in un piccolo contenitore. Applicare sotto le ascelle.

Vantaggi dell’olio essenziale di abete bianco

Grazie alle sue proprietà antibatteriche e antimicrobiche aiuta a prevenire le infezioni,

combatte i sintomi dell’influenza e del raffreddore, cura la tosse, tratta la bronchite,

aiuta a lenire i dolori muscolari, allevia il dolore da artrite, i sintomi reumatici e la sinusite,

riduce la fatica, migliora la salute delle ossa e la funzione respiratoria, disintossica il corpo e agisce come antisettico naturale. Inoltre è in grado di aumentare la circolazione e, dal momento che è in grado di eliminare i cattivi odori, spesso viene utilizzato in prodotti per la pulizia e deodoranti per ambienti. Svolge azione come antibatterico ma anche come antimicotico ed è efficace soprattutto contro la Candida albicans; come antiparassitario (vermi filiformi), come antisettico è particolarmente utile per problemi bronchiali, rinite e sinusite e per problemi urinari come la cistite; come antispasmodico è molto utile per la tensione muscolare e per problemi asmatici; come analgesico, in particolare per le condizioni artritiche; svolge anche azione come antinfiammatorio e antitussivo, il che lo rende un olio essenziale utile per la tosse; come neurotonico e stimolante è utile per la depressione e lo stress. La sua proprietà come cicatrizzante lo rende utile per la guarigione di ferite, ustioni o tagli.

Le sue proprietà edificanti e equilibranti lo rendono utile durante i mesi invernali per coloro che si deprimono con i giorni bui dell’inverno, inoltre, è utile come tonico per le ghiandole surrenali e efficace se diluito in un olio da massaggio e applicato sulla parte bassa della schiena. Grazie alle sue proprietà antisettiche, l’olio essenziale di abete bianco è stato utilizzato per le infezioni della pelle e per i problemi legati all’acne.

L’olio essenziale di abete bianco è utile contro il cancro?

L’olio essenziale di abete bianco è un efficace agente antitumorale. Alcuni recenti studi hanno dimostrato le numerose caratteristiche antitumorali di quest’olio essenziale che lo rendono un promettente trattamento naturale contro il cancro. 

L’olio essenziale di abete bianco previene le infezioni?

L’olio essenziale di abete bianco contiene un’alta concentrazione di composti organici che possono aiutare nella prevenzione di pericolose infezioni. Per questo motivo può essere utilizzato anche come agente attivo di primo soccorso. Un balsamo contenente olio essenziale di abete bianco costituisce un’ eccellente difesa contro le infezioni.

Secondo un recente studio, l’attività antibatterica dell’olio essenziale di abete bianco è stata valutata contro Escherichia coli e Staphylococcus aureus, e i risultati hanno mostrato che tre costituenti dell’olio essenziale erano attivi contro Staphylococcus aureus: alfa-pinene, beta-cariofillene e alfa-umulene. Questo mostra il potere di lotta contro le infezioni dell’olio essenziale di abete bianco. Potenti composti chimici come il triciclene, alfa-pinene, canfene, limonene e mircene si trovano tutti negli aghi dell’abete. I composti chimici di alfa-pinene e limonene in particolare hanno dimostrato attività antimicrobiche contro i comuni batteri patogeni e funghi. 

L’olio essenziale di abete bianco può alleviare lo stress?

L’olio essenziale di abete bianco può essere diffuso o inalato per i suoi benefici aromaterapici. Quando viene diffuso, ha un effetto rigenerante e rinvigorente, stimolando la mente e incoraggiando il corpo a rilassarsi. Quando vi sentite stressati o stanchi, inalare olio essenziale di abete può essere proprio la cosa giusta per aiutare a calmare e ridare energia, il che lo rende un ottimo modo per alleviare lo stress.

L’olio essenziale di abete bianco può alleviare il dolore?

La medicina tradizionale e ayurvedica utilizza spesso l’olio essenziale di abete bianco come analgesico naturale. Per rilassare i muscoli e lenire i dolori del corpo – importante per il recupero muscolare – l’olio essenziale di abete può essere applicato topicamente con un olio di supporto. La natura stimolante dell’olio può portare il sangue alla superficie della pelle, aumentando così il tasso di guarigione e accorciando i tempi di recupero.

L’olio essenziale di abete bianco può essere un’eccellente aggiunta terapeutica ad una lozione o ad un olio utilizzato per un massaggio alla schiena o ai piedi. Se il problema sono i muscoli doloranti, l’applicazione di un olio, una lozione o una pomata contenente olio essenziale di abete prima di andare a letto può contribuire a rendere le parti del corpo interessate meno doloranti al mattino al momento del risveglio.

L’olio essenziale di abete bianco aiuta a eliminare le tossine?

L’olio essenziale di abete bianco contiene composti attivi che possono aiutare il corpo a liberarsi delle tossine. Grazie alle proprietà detergenti dell’olio essenziale di abete, così come la sua capacità di eliminare i radicali liberi e di distruggere i batteri, può essere utile per le persone che stanno cercando di disintossicare il loro corpo.

L’olio essenziale di abete bianco aiuta a pulire la casa?

In generale, gli oli essenziali sono un’eccellente aggiunta alle soluzioni detergenti fatte in casa, e l’olio essenziale di abete bianco non fa eccezione. Se volete creare un detergente multiuso, è possibile aggiungere qualche goccia di olio essenziale di abete bianco al vostro detergente per superfici abituale per dare una spinta disinfettante naturale ma potente. Avrete una casa che profuma di fresco come una foresta.

L’olio essenziale di abete bianco migliora la funzione respiratoria?

Se avete la tosse o il mal di gola potete provare a mettere qualche goccia di olio essenziale di abete nel vostro diffusore e respirate per avere un po’ di sollievo in maniera naturale. Secondo alcuni recenti studi, l’olio essenziale di abete bianco può essere molto utile per i problemi respiratori che accompagnano il comune raffreddore e l’influenza. 

Una volta diffuso o inalato, l’olio essenziale di abete bianco può alleviare i problemi alle vie respiratorie, funzionando come rimedio naturale contro l’influenza. Aiuta a sciogliere il muco e ha un effetto antinfiammatorio sulla gola e sui bronchi. Inoltre, l’olio essenziale di abete bianco combatte i danni dei radicali liberi, un altro beneficio per l’apparato respiratorio.

L’olio essenziale di abete bianco elimina i cattivi odori del corpo?

L’odore fresco e pulito dell’olio essenziale di abete non è l’unica ragione per cui questo olio essenziale è un’ eccellente alleato contro i cattivi odori del corpo. Diminuisce anche la quantità di batteri che possono portare a cattivi odori corporei. Se amate l’odore della foresta, vi piacerà usare prodotti che contengono questo versatile olio essenziale.

L’olio essenziale di abete bianco può combattere l’osteoporosi?

Quest’olio è spesso in cima alle liste dei migliori oli essenziali per aiutare la rigenerazione in caso di fratture ossee. È possibile applicare l’olio essenziale sulla zona interessata tre volte al giorno, ma ricordarsi di diluirlo con un olio vettore come l’olio di cocco prima di applicarlo sulla pelle. Insieme alla dieta e all’esercizio fisico, gli oli essenziali come quello di abete bianco possono essere un trattamento naturale molto utile per l’osteoporosi. Anche in questo caso, si raccomanda la diluizione in un olio vettore quando si usa l’olio essenziale di abete bianco per problemi ossei.

Con quali oli si fonde bene l’olio essenziale di abete bianco?

 Il profumo dell’abete bianco è decisamente fresco, legnoso e un po’ terroso. L’olio non è troppo potente e può essere facilmente miscelato con altri oli per creare un profumo unico che riempirà tutta la stanza. L’olio essenziale di abete bianco si fonde bene con l’olio di lavanda ricco di benefici, olio essenziale di limone, olio di arancia, olio di maggiorana, olio di pino, olio di rosmarino, legno di cedro, eucalipto, incenso, menta piperita, abete rosso, albero del tè, tutti oli essenziali in grado di apportare ulteriori benefici.

L’olio essenziale di abete bianco si può ingerire?

L’olio essenziale di abete bianco è usato prevalentemente all’esterno, ma può essere usato all’interno nelle giuste condizioni. La cosa più importante è che l’olio essenziale deve essere di altissima qualità, il che significa un marchio puro al 100%, biologico, di grado terapeutico, e destinato al consumo interno. In secondo luogo, un olio essenziale deve essere consumato internamente solo sotto la raccomandazione e la supervisione di un professionista sanitario qualificato. Se usato internamente, aggiungere una goccia a circa 120 ml di acqua o assumere come integratore alimentare mescolando una goccia di olio essenziale con un cucchiaino di miele.

Ricette fatte in casa con l’olio essenziale di abete bianco

In termini di aromaterapia o prodotti fatti in casa, per purificare l’aria è sufficiente combinare in un flacone spray circa 120 ml di acqua distillata con 25 gocce di olio essenziale di abete bianco, 15 gocce di olio essenziale di arancia e 10 gocce di olio essenziale di lavanda. La miscelazione dell’olio essenziale di abete bianco con altri oli essenziali può anche consentire di creare dei prodotti per la pulizia fatti in casa molto efficaci e molto gradevoli. È possibile includere l’olio essenziale di abete bianco in detergenti multiuso fatti in casa e detergenti per pavimenti. In termini di profumo, l’olio di pino può essere un buon sostituto dell’olio essenziale di abete. Se si confrontano l’olio essenziale di abete bianco e l’olio essenziale di pino, i due hanno sicuramente dei vantaggi diversi, ma per una ricetta di pulizia, i due possono essere facilmente sostituiti l’uno con l’altro.

Come fare un deodorante per ambienti con l’olio essenziale di abete bianco

In un flacone di alluminio spray da 120 ml aggiungere 1 cucchiaino di vodka o alcool denaturato per applicazioni topiche, 30 gocce di olio essenziale di abete siberiano,

30 gocce di olio essenziale di abete balsamico, 30 gocce di olio essenziale di abete bianco

10 gocce di olio essenziale di pino silvestre. Riempite quasi fino in cima (lasciando spazio in modo da poter agitare la bottiglia) con acqua distillata. Acqua e oli essenziali non si mescolano, ma l’alcol aiuta il processo. Potreste comunque trovare necessario agitare la bottiglia prima di ogni utilizzo.

Come fare un pediluvio energizzante con l’olio essenziale di abete bianco

Riempire una piccola bacinella con dell’acqua calda. Aggiungere 2 gocce di olio essenziale di abete bianco, 2 gocce di olio essenziale di abete siberiano, 2 gocce di olio essenziale di abete balsamico, 2 gocce di olio essenziale di rosmarino, 2 gocce di olio essenziale di salvia sclarea, 1 tazza di sali di Epsom, sali del Mar Morto, sali rosa dell’Himalaya,

1 cucchiaio di miele (come emulsionante e per i suoi benefici sulla pelle).

Combinare gli oli nei sali da bagno e versarli nell’acqua, mescolando bene fino a sciogliere i sali. Rimanere seduti tranquillamente e immergere per almeno 20 minuti per ottenere il beneficio della miscela. Asciugare con un asciugamano.

Come pulire i pavimenti con l’olio essenziale di abete bianco

Ingredienti: 4 litri di acqua calda, 1 tazza di aceto bianco,  12 gocce di olio essenziale di limone, 8 gocce di olio essenziale di abete bianco.

Procedimento: mescolare tutti gli ingredienti in un secchio. Pulire il pavimento come al solito. Godetevi un pavimento naturalmente pulito e disinfettato!

L’olio essenziale di abete bianco è sicuro?

L’olio essenziale di abete bianco è generalmente considerato sicuro da usare, ma ci sono alcune cose da tenere a mente su questo potente olio, in quanto è altamente concentrato.

Infatti l’olio può causare irritazioni cutanee in individui allergici all’albero o con pelle sensibile. Fare sempre un test cutaneo prima di applicare l’olio essenziale di abete bianco su aree più ampie del corpo. Se si verificano bruciori o prurito, interrompere immediatamente l’uso. Diluire l’olio essenziale di abete bianco in un olio o lozione portante prima dell’uso può ridurre notevolmente il rischio di una reazione negativa.

È meglio evitare l’olio essenziale di abete bianco in caso di gravidanza o allattamento. L’olio non è consigliato anche per l’uso da parte di bambini di età inferiore ai sei anni.

Come molti oli essenziali, può causare sensibilità alla luce del sole. È meglio evitare l’esposizione diretta al sole per tre o sei ore dopo aver applicato quest’olio. 

Possibili effetti collaterali dell’olio essenziale di abete bianco

Come per tutti gli oli essenziali, non utilizzare mai olio essenziale di abete non diluito. Se usato non diluito o in alte concentrazioni, l’olio di abete può causare irritazioni cutanee. Prima di applicare qualsiasi olio essenziale sulla pelle, si consiglia vivamente di eseguire un piccolo test su una parte insensibile del corpo dopo aver diluito correttamente l’olio in un olio vettore appropriato. L’olio essenziale di abete deve sempre essere diluito con un olio di supporto come l’olio di cocco prima di applicarlo sulla pelle. Inoltre, evitare sempre il contatto diretto con gli occhi o con le mucose quando si usano gli oli essenziali. L’olio essenziale di abete bianco, come tutti gli oli essenziali, non dovrebbe essere facilmente accessibile ai bambini o usato senza la supervisione di un adulto. In caso di gravidanza o di trattamento per qualsiasi condizione medica, utilizzare l’olio essenziale di abete bianco solamente sotto la guida di un professionista qualificato dell’aromaterapia.

Conclusioni

L’olio essenziale di abete bianco proviene il più delle volte dagli aghi di abete delle specie arboree dell’abete bianco (Abies alba) o dell’abete balsamico (Abies balsamea).

I benefici dell’olio essenziale di abete bianco includono la prevenzione delle infezioni, il miglioramento dell’umore, azione antibatterica, deodorante naturale per il corpo, l’aiuto per le ossa e l’aiuto respiratorio. Quando si producono prodotti per la pulizia fatti in casa, non dimenticate l’olio di abete! Lascerà la vostra casa pulita e profumata come un bosco. Quando viene utilizzato in aromaterapia, l’olio essenziale di abete bianco promuove il rilassamento, allevia i sintomi del raffreddore, dell’influenza e delle allergie. Gli usi attuali per l’olio essenziale di abete bianco includono l’azione lenitiva dei muscoli doloranti e la lotta ai danni dei radicali liberi. L’abete bianco è  sinonimo di vacanze natalizie, ma l’olio derivato dagli aghi di quest’albero ha usi che durano tutto l’anno: questo olio infatti può aiutare a guarire la mente, il corpo e lo spirito.

 

Potrebbe piacerti anche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi