Olio Essenziale di Aglio : cos’è, come si usa, benefici, dove si compra

 

Che cosa è l’olio essenziale di aglio

Un’erba perenne – l’aglio – è un membro del genere Allium appartenente alla famiglia delle Alliaceae. Questa specie ha una stretta relazione con cipolla, porro e scalogno. L’aglio non si trova mai in natura e si ritiene che questa erba sia un prodotto della coltivazione, forse discendente dalla specie chiamata Allium longicuspis, che si trova in natura in diverse parti dell’Asia sud-occidentale. Come la maggior parte di noi già sa, l’aglio è tra le spezie più apprezzate in tutto il mondo, nonostante il suo forte aroma pungente. In effetti, questa spezia è talmente popolare che è anche conosciuta come la “rosa puzzolente”. Ha molte somiglianze con la cipolla, con la differenza che mentre la cipolla è costituita da un unico bulbo, mentre l’aglio è un bulbo composto che comprende diversi gruppi di violacei o di scaglie. Inoltre, la testa è composta da diversi spicchi più piccoli. In sostanza, l’aglio è una coltura di radici e il suo bulbo rimane sotto terra. In tutto il mondo vengono coltivati ben 300 tipi diversi di aglio. Oggi l’aglio è comunemente usato come spezia da cucina, ma prima che diventasse famoso come spezia, veniva usato a scopo medicinale per le sue proprietà curative. Questo perché l’olio essenziale dell’aglio è in realtà uno dei più forti antiossidanti naturali e antibatterici presenti sul mercato!

Si tratta di un forte strumento medico utilizzato per combattere vari tipi di infezioni. In quanto tale, rafforza notevolmente il sistema immunitario. Questi sono alcuni dei principali vantaggi dell’uso dell’olio essenziale di aglio.

Olio Essenziale di Aglio Dove Si Compra

 

Mystic Moments Olio Essenziale d'Aglio - 50ml - 100% Puro
  • Olio Essenziale d'Aglio
  • Puro al 100%
  • Botanico Nome: Allium sativum
  • Profumo aromatico: L'olio essenziale di aglio è un potente antisettico - forse il più potente tra gli oli essenziali.

Con quali altri nomi è conosciuto l’olio essenziale di aglio?

L’olio di aglio è conosciuto con lo stesso nome, ma l’aglio è conosciuto anche come aglio bianco; il suo nome scientifico è Allium sativum, allium deriva da selta che significa “bruciare” e sativum, un aggettivo latino che si riferisce alla “coltivazione”.

Come viene estratto l’olio essenziale di aglio?

Il processo di estrazione dell’olio avviene per decantazione o pressione; i bulbi o gli spicchi pelati dell’aglio vengono pressati fino a quando l’olio non si separa dai pezzi; l’olio viene separato dal resto dell’aglio con un colino, l’olio dell’aglio viene conservato in un contenitore ermetico e refrigerato. 

L’olio essenziale di aglio nella Storia

I documenti disponibili mostrano che le persone hanno utilizzato l’aglio per tutto il corso della storia registrata, sia per scopi culinari che terapeutici.

Come nel caso di molte altre piante, la storia dell’uso dell’aglio risale a diverse migliaia di anni fa. Per la precisione, l’uso di questa spezia è iniziato circa 4.000 anni fa a Babilonia. Oggi l’aglio è tra le erbe aromatiche più coltivate e utilizzate al mondo e viene utilizzato sia a scopo terapeutico che culinario. Diverse culture in tutto il mondo utilizzano l’aglio da diverse migliaia di anni per le sue potenti proprietà terapeutiche. L’aglio è stato usato tradizionalmente per prevenire l’infestazione di vermi nell’intestino, sia nelle persone che negli animali. Inoltre, questa erba è efficace nel combattere diversi altri parassiti.

è stabilito da più di 7000 anni, essendo originario dell’Asia occidentale e la metà, per unirsi in Asia e in Europa.

 

In seguito, gli egiziani lo usavano sia in ambito medico che culinario come condimento per gli ortaggi; si dice che sia antico quanto le piramidi di Giza e vi sono prove del suo uso e della sua coltivazione.

 

Nel Medioevo era molto apprezzato per curare e proteggere da epidemie e pestilenze; quindi era apprezzato sia dai greci che dagli egiziani, al punto che il medico greco Ippocrate, padre della medicina occidentale, lo utilizzava in alcune terapie contro il cancro.

 

Si dice che, durante la seconda guerra mondiale, sia stato usato come sostituto degli antibiotici, per curare i feriti.

 

All’inizio del XVII secolo l’aglio era usato solo dalla classe inferiore, a causa del forte odore che emanava, veniva rifiutato dalla classe superiore.

 

Attualmente viene coltivato quasi ovunque nel mondo, con l’Asia che è il maggior produttore mondiale di aglio (80%), seguita da Cina, India, Repubblica di Corea ed Egitto.

Quali sono i principali componenti dellolio essenziale di aglio - Olio Essenziale di Aglio : cos'è, come si usa, benefici, dove si compra

Quali sono i principali componenti dell’olio essenziale di aglio?

L’aglio è composto per il 65% di acqua, il peso secco da carboidrati contenenti fruttosio, aminoacidi liberi, zolfo, proteine e fibre.

L’olio di aglio è ricco di aminoacidi, con un effetto antibatterico e antisettico, ha selenio, vitamine A, B1, B2, E e C, così come i minerali calcio, fosforo, ferro, che lo rendono un grande diuretico e fornisce proprietà antiossidanti, e aiuta a controllare il colesterolo.

Tra i principali composti attivi che l’olio di aglio possiede sono: bisolfuro di allile (60%), , tetrasolfuro di allile, trisolfuro di allile e bisolfuro di allilpropile, polisolfuri di allile, polisolfuro di allile, vinilsolfossido di allile e solfuro di divinile.

Componenti che lo rendono un olio molto efficace, ricco di allicina, citrale, phellandrene, disolfito alipropilico, geraniolo, linalolo, selenio, germanio.

Contiene anche alti livelli di saponine, fosforo, potassio, zolfo, zinco, livelli moderati di selenio e vitamine A e C, e bassi livelli di calcio, magnesio, sodio, ferro, manganese e vitamine del complesso B e un alto contenuto fenolico.

La maggior parte dei componenti sono solubili in acqua (97%) e una piccola quantità di essi è solubile in olio (0,15-0,7%)

Tra gli altri componenti sono la vitamina B6, vitamina C, acido folico, niacina, acido pantotenico, niacina, aminoacidi come: arginina, acido aspartico, lisina valina, lisina, acido glutammico, l’olio essenziale ha zolfo, alliina, fruttosio e glucosio, altri minerali come manganese, selenio, sodio e rame.

Quali sono i principali benefici dell’olio essenziale di aglio?

L’aglio offre numerosi benefici per la salute, è stato scoperto che le civiltà in cui il consumo di aglio è proporzionalmente elevato hanno costantemente un’incidenza molto bassa di ipertensione arteriosa, malattie cardiache, bronchiti, disturbi intestinali e persino problemi legati alla circolazione sanguigna e linfatica.

 

L’importanza dell’aglio come rimedio naturale per le malattie cardiache e per l’ipertensione aumenta ogni giorno. Sia che si ingerisca aglio fresco nella propria dieta, sia che si assuma aglio in capsule, i benefici per la salute dell’erba rimangono gli stessi. L’aglio è anche molto efficace nell’abbassare i livelli di lipoproteine a bassa densità (LDL o colesterolo “cattivo”) nel flusso sanguigno. Tuttavia, per ottenere questi benefici per la salute dell’aglio, dobbiamo anche apportare le necessarie modifiche alla nostra dieta.

 

L’olio essenziale estratto dall’aglio è noto per essere un efficace antisettico e decongestionante ed è molto apprezzato per il trattamento di sinusiti, catarri e bronchiti (in particolare bronchiti croniche). Forse anche il profano è a conoscenza di questi usi terapeutici dell’olio essenziale dell’aglio. Ci sono molte persone che di solito prendono una o più capsule d’aglio ogni giorno durante i mesi invernali sotto forma di misura preventiva contro i comuni raffreddori, tosse e così via. Se si tratta di bronchite acuta, è necessario utilizzare l’aglio insieme ad altri oli essenziali adatti per combattere le infezioni, alleviare la tosse e abbassare la temperatura corporea. Gli attributi battericidi, antisettici e disintossicanti dell’olio essenziale di aglio lo rendono estremamente utile per il trattamento dell’acne.

 

Applicare l’olio essenziale dell’aglio direttamente sulla pelle si dimostrerebbe molto efficace, ma sarebbe poco pratico aspettarsi che un paziente, soprattutto se giovane, lo pratichi. Ciononostante, dovrebbero essere incoraggiati a usare l’aglio perles ogni giorno per facilitare l’eliminazione delle tossine dall’organismo. Molte persone si astengono dall’usare l’aglio o l’olio essenziale di aglio a causa del suo potente odore. Tuttavia, al giorno d’oggi sono disponibili capsule di aglio inodore e questo dovrebbe incoraggiare le persone, soprattutto le giovani generazioni, che sono preoccupate di ciò che i loro coetanei possono pensare del loro alito puzzolente, ad usarle più regolarmente. Tuttavia, l’eliminazione dell’odore naturale dell’aglio può anche privare questo olio essenziale di alcune delle sue proprietà terapeutiche vitali. Pertanto, è sempre consigliabile utilizzare l’aglio o l’olio naturale estratto dai suoi spicchi.

 

 L’aglio viene assunto per via orale fresco o sotto forma di capsule per il trattamento della scabbia. A questo scopo, l’olio essenziale dell’aglio viene anche miscelato con menta piperita, lavanda e altri oli adatti e applicato topicamente sulle zone colpite.

 

L’olio essenziale di aglio è considerato uno dei migliori rimedi naturali per le infezioni gastrointestinali (IG). È possibile utilizzare questo olio anche come misura preventiva, in particolare quando si viaggia all’estero in luoghi dove ci sono possibilità di avere un mal di stomaco a seguito del consumo di cibi locali. A volte ai turisti vengono offerti all’estero cibi molto piccanti e questo può causare disturbi di stomaco. Pertanto, l’uso dell’olio essenziale di aglio serve come misura di sicurezza. Infatti, diverse comunità contadine utilizzano ampiamente l’aglio nei loro alimenti e questo certamente li protegge da vari tipi di infezioni, in luoghi dove i batteri si propagano rapidamente e spesso possono rivelarsi pericolosi. Poiché l’aglio è un efficace antibiotico naturale, il suo utilizzo non elimina la flora benefica nell’intestino, ma uccide solo i microbi nocivi. Ciò è in contrasto con gli antibiotici preparati sinteticamente, che eliminano la flora batterica dannosa e quella benefica dall’intestino, causando molti danni all’apparato digerente. È interessante notare che, prima che queste proprietà terapeutiche dell’aglio fossero stabilite attraverso studi scientifici, l’aglio era considerato solo un rimedio efficace per le cistiti. Inoltre, era noto per essere un efficace rimedio preventivo per coloro che sono suscettibili di attacchi ricorrenti.

 

L’olio essenziale di aglio può essere ingerito?

Non tutti gli oli essenziali sono utilizzati internamente, ma l’olio di aglio è tra i pochi oli essenziali che possono essere ingeriti. L’uso interno dell’olio essenziale di aglio è efficace nell’abbassare la pressione alta (ipertensione) e i livelli di colesterolo nel sangue, proteggendo così il cuore. Inoltre, l’uso orale dell’olio essenziale di aglio è utile anche nel trattamento di infezioni ricorrenti nel tratto respiratorio, macchie della pelle così come le infezioni del tratto urinario.

Come si deve utilizzare lolio essenziale di aglio - Olio Essenziale di Aglio : cos'è, come si usa, benefici, dove si compra

Come si deve utilizzare l’olio essenziale di aglio?

Nonostante i suoi benefici terapeutici, l’olio di aglio non è molto conosciuto o utilizzato in aromaterapia, a causa del suo intenso aroma, che può essere molto penetrante in certe situazioni. Per contrastare questo, si consiglia di miscelare l’olio con altri oli essenziali più tradizionali.

In epoca egiziana, l’aglio era considerato una “pianta degli dei”; anche se il suo uso non è diretto alla profumeria, questo olio è usato in aromaterapia medicinale per alleviare le condizioni respiratorie.

L’olio essenziale estratto dagli spicchi d’aglio è utile anche per il trattamento di varie altre condizioni come l’artrite, reumatismi, mal d’orecchi, ulcere, diabete, gastrite e infezioni da lieviti. L’olio di aglio è utile per il trattamento dei problemi della pelle e accelera anche la guarigione di lividi, ferite e piaghe. Poiché l’olio essenziale di aglio possiede proprietà antinfiammatorie, è utile per promuovere la nostra salute e il benessere generale – sia del corpo che del cervello. L’olio di aglio è anche un potente anticoagulante e, quindi, è utile per prevenire la formazione di coaguli di sangue.

È possibile ingerire integratori contenenti olio essenziale di aglio per curare le infezioni che vengono attribuite a batteri e funghi. Questo perché questo olio essenziale possiede efficaci proprietà antibatteriche e antifungine. L’olio essenziale dell’aglio è particolarmente utile per trattare le infezioni da stafilococco (MRSA) così come la candidosi causata da infezioni da lieviti. L’olio essenziale dell’aglio è anche molto efficace per il trattamento del raffreddore comune, delle infezioni dell’orecchio e delle infezioni del seno. Questo olio è anche un potente antiossidante e, quindi, è utile per eliminare i radicali liberi dannosi, che possono interferire con le attività metaboliche del nostro corpo e promuovere il cancro, dal nostro sistema. Inoltre, vari composti che si trovano nell’olio essenziale dell’aglio sono stati trovati per rinforzare il sistema immunitario e per impedire alle cellule tumorali di diffondersi.

Oltre ai vari usi terapeutici, l’olio di aglio viene utilizzato anche per altri scopi. Poiché l’olio di aglio ha un aroma molto forte e caratteristico, viene spesso utilizzato sotto forma di repellente naturale per insetti.

Il potente aroma dell’olio d’aglio lo rende anche un efficace rimedio per i problemi legati alle congestioni, sotto forma di stimolante generale e anche per placare la pelle irritata.

Per i comuni raffreddori, è possibile mescolare una goccia di olio essenziale di aglio con un cucchiaino di olio vegetale per creare una miscela di massaggio che può essere applicata alla colonna vertebrale, al petto e alla zona dello stomaco per alleviare i sintomi del raffreddore o dell’influenza.

Per prevenire le infezioni respiratorie, è possibile miscelare 30 ml di un olio vettore, 3 gocce di olio essenziale di eucalipto e 3 gocce di olio essenziale di aglio. Applicare sulla zona del torace massaggiando poco a poco.

Per le infezioni della pelle, si possono mescolare 60 ml di olio di mandorle dolci, 10 gocce di olio essenziale di aglio e 5 gocce di olio essenziale di lavanda per creare una miscela rilassante per eliminare i funghi delle unghie e del piede d’atleta e applicare sulla zona colpita 2-3 volte al giorno fino a quando l’infezione non è scomparsa.

Per l’acne e le cicatrici dei brufoli, potete applicare una goccia di olio essenziale di aglio sulla vostra maschera normale.

Per le infezioni alle orecchie, si può mescolare 1 cucchiaino di olio d’oliva (o qualsiasi altro olio vegetale non raffinato) con 2 gocce di olio essenziale di aglio e versare 2-3 gocce di questo composto nell’orecchio.

Per le infezioni della bocca, si può mescolare 1 goccia di essenza d’aglio con 1 cucchiaino di cocco o olio d’oliva e sciacquare la bocca con il composto, facendo attenzione a non inghiottirlo. Dopo di che, sputare e spazzolare come al solito. In alternativa, se avete mal di denti, potete versare una goccia di olio essenziale di aglio con un cucchiaio di olio di trasporto in un batuffolo di cotone e premerlo sulla zona infetta per alleviare il dolore.

Quali sono le proprietà terapeutiche dell’olio essenziale di aglio?

L’olio d’aglio è antisettico e antibatterico. È raccomandato in caso di problemi intestinali o polmonari. Inoltre è un antispasmodico che ha un grande potere diuretico, quindi ci aiuta a generare molta urina che aiuta le persone come i problemi renali e che favorisce l’eliminazione delle tossine.

 

Una delle sue proprietà più conosciute è quella di aiutare a purificare il sangue (infatti è da lì che proviene l’uso dell’aglio contro i vampiri) e aiuta a mantenere in forma il sistema cardiovascolare. D’altra parte, è un importante antiossidante naturale che previene la comparsa di rughe e impedisce alle cellule del nostro corpo di ossidarsi.

 

Negli ultimi anni l’olio essenziale di aglio è stato inserito come integratore nelle diete dimagranti per tutte le proprietà di cui abbiamo parlato sopra ma, soprattutto, per il suo potere diuretico.

 

Proprietà generali: antibatterico, anticoagulante, antifungino, antinfiammatorio,

antisettico, antispasmodico, antivirale.

Essendo un antibiotico efficace, l’olio di aglio combatte e previene le infezioni in modo naturale e, allo stesso tempo, elimina le tossine dall’organismo. L’olio essenziale dell’aglio è molto versatile e aiuta ad abbassare la pressione alta, combattere l’influenza, riduce la febbre, induce la traspirazione. È anche efficace per il trattamento di bronchiti, insonnia, impotenza e promuove la salute del fegato, riduce i livelli di colesterolo nel sangue ed è raccomandato per le persone che stanno sopportando varie condizioni legate al cuore.

 Aiuta nella circolazione sanguigna, e per combattere gli infarti, l’angina, le vene varicose o le emorroidi.

È un diuretico naturale.

Favorisce l’espulsione dei parassiti, soprattutto per i bambini.

Agisce come digestivo, aiutando a digerire bene il cibo ed evitando così di sovraccaricare il fegato, la milza o i reni.

La sua azione battericida agisce contro le malattie lievi che colpiscono l’apparato respiratorio, digestivo o la pelle.

Grazie ai suoi componenti in zolfo e fosforo, fornisce proprietà sedative.

Le capsule di olio d’aglio vengono utilizzate nelle diete di controllo del peso.

Sono in corso ricerche per determinare la loro azione contro il cancro.

Controlla le allergie.

 

Tra le proprietà che l’olio all’aglio ha:

 

Antibatterico e antisettico.

Purificazione del sangue.

Antispasmodico.

Diuretico.

Colagogo (facilita l’espulsione della bile)

Antinfiammatorio, antifungino.

 

L’olio essenziale all’aglio aiuta a rigenerare la pelle?

Secondo le proprietà antibatteriche, antisettiche e antimicotiche, l’olio di aglio aiuta contro le malattie che colpiscono la pelle come la psoriasi, il piede d’atleta, le verruche.

Aiuta a rigenerare la pelle e i tessuti, fornendo un aspetto più sano e permettendo di recuperare da ferite e condizioni.

Uno studio di Phytotherapy Journal dove sono state evidenziate le proprietà antimicotiche dell’aglio contro le malattie, Malassezia, Candida; così come uno studio di Journal Nutrition ha determinato la capacità dell’aglio di contrastare il cancro della pelle, grazie alla sua alta concentrazione di sostanze fitochimiche.

L’olio essenziale di aglio può combattere il raffreddore e l’influenza?

Grazie alla presenza di un composto chimico chiamato allicina, l’olio di aglio ha proprietà antibatteriche e antivirali molto forti. Ha anche proprietà decongestionanti ed espettoranti. Con la presenza di tali proprietà, l’olio essenziale di aglio può aiutare notevolmente a prevenire e curare i comuni virus del raffreddore che possono attaccare dal nulla e combattere varie infezioni respiratorie come la bronchite. Offre sollievo e permette al muco di uscire dal sistema respiratorio più facilmente e delicatamente.

Gli studi hanno dimostrato che i virus che causano questi disturbi comuni non sono compatibili con l’aglio. Infatti, secondo l’University of Maryland Medical Center, è stato condotto uno studio in cui le persone hanno preso integratori di aglio o un placebo per 12 settimane durante la stagione fredda. Chi prendeva l’aglio era più resistente al raffreddore e all’influenza, mentre chi prendeva un placebo non lo era altrettanto. E quando hanno preso il raffreddore, chi ha preso l’aglio è guarito più velocemente di chi ha preso il placebo.

Di conseguenza, l’olio essenziale di aglio offre un’enorme spinta al sistema immunitario. Con i suoi antiossidanti, combatte i radicali liberi che causano l’invecchiamento e previene le infezioni, rendendovi sani e più resistenti a vari tipi di infezioni.

L’olio essenziale di aglio può combattere le infezioni della pelle e i funghi?

Poiché l’olio essenziale di aglio ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, offre un rimedio molto naturale ma benefico per le infezioni della pelle. L’olio essenziale dell’aglio può trattare il piede dell’atleta, il prurito dell’atleta, le verruche e varie infezioni fungine. Può anche essere usato per trattare la psoriasi, che è un comune disturbo della pelle caratterizzata da pelle secca e squamosa.

Oltre a trattare varie infezioni della pelle, l’olio essenziale di aglio può anche aiutare a eliminare l’acne e altri difetti. Questo perché può uccidere qualsiasi batterio che si infetta sulla pelle e, se combinato con le sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, l’olio essenziale di aglio può efficacemente mitigare la crescita dei brufoli e trattare le cicatrici dell’acne.

L’olio essenziale di aglio può combattere le infezioni all’orecchio?

L’olio d’aglio è stato il rimedio per vari tipi di infezioni alle orecchie per secoli! E la verità è che funziona grazie alle sue proprietà antivirali e antinfiammatorie. In realtà, è anche meglio degli antibiotici perché gli antibiotici non uccidono i virus, che sono i principali agenti delle infezioni dell’orecchio piuttosto che i batteri. La maggior parte delle volte ai bambini vengono prescritti antibiotici per combattere le infezioni alle orecchie, ma non funzionano in modo altrettanto efficace rispetto a questo rimedio naturale che prevede l’uso dell’olio essenziale di aglio!

L’olio essenziale di aglio può combattere le infezioni orali?

La bocca è uno dei principali siti di batteri, rendendola estremamente vulnerabile e soggetta a numerosi tipi di infezioni, dal mal di denti alle gengive gonfie. Per questo motivo è importante mantenerlo pulito e privo di infezioni, in quanto è uno dei nostri principali strumenti di comunicazione. In quanto tale, l’olio essenziale di aglio può essere d’aiuto, in quanto è in grado di combattere vari tipi di infezioni orali con le sue proprietà antibatteriche. Tuttavia, si deve fare attenzione a non ingerire mai l’olio essenziale dell’aglio quando lo si applica all’area interessata all’interno del cavo orale.

L’olio essenziale all’aglio aiuta a dimagrire?

L’aglio può essere usato come integratore nelle diete dimagranti; inibisce la funzione dei tessuti adipogenici (organo endocrino), aumenta la termogenesi (calore nel corpo) e aiuta a ridurre il colesterolo cattivo.

I coreani hanno condotto uno studio sul controllo del peso nutrendo i topi con una dieta di ingrasso per otto settimane, e poi servendo la stessa dieta, ma con aglio al 2-5 per cento, per altre sette settimane, con conseguente riduzione del peso corporeo dei topi e delle riserve di grasso.

Tuttavia, qualsiasi trattamento utilizzato per perdere peso deve essere accompagnato da una dieta sana e da una routine di esercizio fisico.

L’olio essenziale all’aglio combatte l’invecchiamento?

L’invecchiamento della pelle è presentato da diversi fattori, tra cui lo stress, gli agenti ambientali e anche un’ alimentazione malsana; la composizione dell’olio di aglio in cisteina di Salil, protegge la pelle dai danni e previene la formazione di rughe.

Grazie alle sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, favorisce l’eliminazione dei radicali liberi e migliora la circolazione sanguigna.

L’olio essenziale di aglio è efficace per l’acne?

L’olio d’aglio grazie al suo contenuto in selenio, allicina, vitamina C, rame e zinco, componenti che favoriscono una buona salute della pelle, in particolare lo zinco, che aiuta a controllare la produzione di sebo, la principale causa dell’acne.

Le sue proprietà antinfiammatorie, aiutano a rilassare la pelle, inoltre, per il possesso di mucillagini e amidacei, accelerano il processo di maturazione delle bolle o accessi, i grani della pelle e in questo modo si sgonfiano naturalmente senza intaccare la pelle, contribuendo a rigenerare i tessuti, contribuendo alle proprietà antisettiche e antibatteriche.

L’olio essenziale di aglio combatte i parassiti?

Tra i componenti minerali forniti dall’olio d’aglio c’è lo zolfo, che gli conferisce proprietà sverminanti contro i parassiti dell’Ascaris e dell’Enterobius.

Viene utilizzato in via preventiva, non impedisce direttamente la produzione di uova di parassiti, ma impedisce che le uova di alcuni parassiti diventino larve.

In Persia, nel IX secolo, l’uso dell’aglio è stato utilizzato come additivo ma non come agente sverminante; viene aggiunto ad alcuni antiparassiti omeopatici o commerciali allopatici, in combinazione con sostanze derivate dalle piante.

L’olio essenziale di aglio combatte la caduta dei capelli?

L’uso dell’olio di aglio per capelli fornisce nutrimento al cuoio capelluto, stimola la circolazione sanguigna permettendo ai capelli di crescere sani e forti; grazie allo zolfo fornisce cheratina ai capelli, il selenio associato alla vitamina E, migliora l’aspetto dei capelli. Fornisce vitamina C che stimola la produzione di collagene, proprio come la vitamina B6 previene la perdita dei capelli, minerali come calcio, rame e ferro che stimolano la crescita e il mantenimento dei capelli.

L’olio essenziale di aglio previene la forfora?

Secondo le proprietà antimicotiche dell’olio di aglio, previene la formazione di forfora, oltre a calmare l’irritazione e l’infiammazione causata da questa condizione, a causa del suo contenuto di zolfo, aumenta la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto permettendo un migliore assorbimento dei nutrienti favorevoli alla salute dei capelli.

L’olio essenziale d’aglio è efficace contro le infezioni?

Il composto attivo allicina, contenuto nell’olio di aglio, fornisce proprietà antimicrobiche contro vari batteri, funghi, parassiti e virus che colpiscono la pelle o il corpo, come Escherichia coli, Candida albicans e Giardia lamblia.

Aiuta anche a combattere le infezioni all’orecchio causate da raffreddori e congestione respiratoria.

L’olio essenziale di aglio è efficace per il mal di denti?

L’allicina, il componente attivo dell’olio d’aglio, non solo allevia il dolore e l’infiammazione del dente, ma agisce anche come agente antibatterico riducendo l’infezione e previene anche la formazione di carie dentale.

 

Con quali oli si fonde bene l’olio essenziale di aglio?

Quest’olio fonde bene con mandorla dolce

 

Usi generali

L’olio essenziale dell’aglio può essere usato per prevenire molte malattie.

 

-Nel sistema circolatorio: l’olio essenziale di aglio serve a purificare le sostanze tossiche e abbassa i livelli di colesterolo e trigliceridi, così come l’acido urico. Questo migliora la circolazione sanguigna, aiutando a prevenire la trombosi o l’infarto del miocardio. D’altra parte aiuta i diabetici abbassando i livelli di glucosio nel sangue e ci aiuta a regolare la pressione sanguigna.

 

– Nel sistema locomotore ci aiuta ad eliminare i residui tossici che si depositano nelle articolazioni, quindi ci aiuta in caso di artrosi, osteoporosi, reumatismi, ecc.

 

-Nel sistema digestivo, è un potente antibiotico, che elimina i batteri nocivi, conservando la flora batterica. Elimina i gas e favorisce la digestione.

 

– Nel sistema respiratorio ci aiuta nei raffreddori e nelle infezioni perché è un espettorante naturale e decongestionante. È particolarmente consigliato per le persone con asma e per i fumatori, in quanto aiuta a pulire i polmoni.

 

– Aiuta ad aumentare le difese.

acne, artrite, bronchite, contusioni, catarro, cancro, problemi circolatori, cistite, diabete,

mal d’orecchi, febbre, influenza, gastrite, malattie cardiache, alta pressione sanguigna,

impotenza, insonnia, disturbi intestinali, problemi al fegato, riduttore di colesterolo naturale,

parassiti, reumatismi, scabbia, sinusite, macchie della pelle, problemi della pelle, piaghe,

problemi di stomaco, ulcere, infezioni da lieviti, ferite.

Come si fa l’olio all’aglio fatto in casa?

Ingredienti:

 

6 bulbi d’aglio

4 tazze di olio d’oliva (vergine o raffinato)

Il succo di un limone

Una teglia da forno

Una bottiglia di vetro pulita e sterilizzata per conservare l’olio.

Un colino in stile cinese.

 

Preparazione dell’olio all’aglio

 

Sbucciate gli spicchi d’aglio e metteteli da parte, riscaldate il forno a 250 gradi.

Mettere gli spicchi d’aglio in un contenitore con il succo di limone, mescolare, riservare il succo di limone, mettere l’aglio in un contenitore e applicare l’olio d’oliva, fino a coprire completamente l’aglio; mettere in forno per circa 45 minuti.

Togliere dal forno e lasciare raffreddare.

Con il colino filtrate l’olio nel contenitore di vetro, mettete l’aglio insieme al succo di limone, mescolate bene ed è pronto all’uso.

Uso dell’olio essenziale di aglio durante la gravidanza

L’uso di olio di aglio può aiutare a trattare alcuni problemi di salute che spesso si verificano durante la gravidanza, come la cattiva circolazione sanguigna, la pressione alta e i livelli di colesterolo più bassi.

 

Può aiutare a ridurre la fatica, oltre che per le sue proprietà antibatteriche, agire contro le infezioni vaginali, la sindrome da ipersensibilità ai lieviti e la candidosi cronica.

 

Tuttavia, si raccomanda di superare la dose consigliata e di non consumarla prima, durante o dopo il parto, perché potrebbe accelerare il sanguinamento.

Controindicazioni e precauzioni dell’olio essenziale all’aglio

L’olio essenziale dell’aglio si ossida ad un ritmo rapido, quindi è importante che gli oli vengano utilizzati il più rapidamente possibile dopo l’apertura.

Non applicare mai questo olio nella sua forma non diluita in modo topico sulla pelle, in quanto è altamente concentrato e può causare una significativa irritazione cutanea. Assicuratevi di tenerlo lontano da occhi, orecchie, naso o bocca quando è in forma concentrata.

Dopo aver diluito l’olio essenziale dell’aglio con un olio di supporto, assicuratevi di eseguire prima un patch test della pelle e lasciatelo acceso per almeno un giorno per assicurarvi di non essere sensibili o allergici all’olio essenziale dell’aglio.

Chiedete sempre il parere del personale medico prima di usare l’olio essenziale di aglio come rimedio naturale per i vostri vari disturbi.

Non utilizzare l’olio essenziale di aglio durante la gravidanza o durante l’allattamento, e non è raccomandato per i bambini sotto i 6 anni di età a causa della sua alta concentrazione.

L’olio essenziale di aglio può causare reazioni se usato in combinazione con diluenti del sangue o altri farmaci per il cuore. Consultate il vostro medico prima di usare l’olio essenziale di aglio.

 

 L’uso non è raccomandato per le persone con problemi di coagulazione, perché fluidifica il sangue e in dosi elevate può causare emorragie. Le capsule di olio d’aglio non sono raccomandate per le donne in gravidanza o per i diabetici. Pazienti con problemi alla tiroide. Le persone con una diagnosi di stomaco delicato, non dovrebbero superare il suo utilizzo. Il suo uso esterno è sconsigliato, perché può causare dermatiti.

 

Non è raccomandato per l’uso da parte di persone con problemi di coagulazione, perché rende il sangue fluido e in dosi elevate può causare emorragie.

Il suo uso non è raccomandato per i pazienti con problemi di tiroide.

Le capsule di olio d’aglio non sono raccomandate per le donne in gravidanza o per i diabetici.

Le persone con diagnosi di stomaco delicato, non dovrebbero superare il suo utilizzo.

Il suo uso esterno è sconsigliato, perché può causare dermatiti.

 

Le persone che stanno già prendendo qualche tipo di farmaco anticoagulante dovrebbero evitare l’aglio. Inoltre, le persone che hanno subito un intervento chirurgico importante di recente, o che soffrono di ulcera peptica, emofilia (una malattia in cui il paziente soffre di emorragie frequenti e incontrollabili) o di qualsiasi altro problema di sanguinamento dovrebbero anche stare lontano da questa erba. L’aglio o il suo olio non dovrebbero mai essere applicati su pelle ipersensibile, malsana o danneggiata. Allo stesso modo, l’olio di aglio non dovrebbe essere somministrato ai bambini di età inferiore ai due anni.

Conclusioni

L’olio essenziale di aglio è uno dei più potenti antisettici e antibatterici che la natura abbia da offrire. Ovviamente, i vantaggi che troviamo nell’olio si trovano anche nell’aglio stesso, ma per quanto riguarda il gusto è molto più facile mangiare qualche goccia di olio essenziale che masticare due aglio al giorno.

Il principio attivo più importante contenuto nell’aglio è l’allicina, ma contiene anche iodio e diverse vitamine che aiutano l’organismo a funzionare perfettamente.

 

Potrebbe piacerti anche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi