Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra

Che cosa è l’olio essenziale di salvia?

La salvia  ha una lunga storia come erba medicinale. Il suo nome scientifico è salvia sclarea, una pianta perenne sempreverde del genere Salvi che può crescere fino a circa 60 cm di altezza con una base legnosa,  fiori blu o viola e foglie ovali grigio-verdi da cui si ricava l’olio. Questo prodotto è considerato uno dei migliori oli essenziali per bilanciare gli squilibri ormonali, soprattutto nelle donne; infatti si è guadagnato il soprannome di “olio della donna”, grazie ai suoi benefici per la salute delle donne, soprattutto in relazione al ciclo mestruale e  ai sintomi della menopausa. A questo proposito è in grado di recare sollievo a crampi, dolore addominale, vampate di calore. Quello di salvia è uno degli oli essenziali più salutari, con proprietà anticonvulsive, antidepressive, antimicotiche, antinfettive, antisettiche, antispasmodiche, astringenti e antinfiammatorie. È utile per la sua capacità di migliorare la circolazione, favorire la digestione, migliorare la salute degli occhi e combattere la leucemia.

Gli individui in tutto il mondo usano l’olio essenziale di salvia per problemi respiratori, dolori mestruali, infezioni batteriche e fungine, problemi della pelle, problemi digestivi, stress e stanchezza. L’olio essenziale è più comunemente usato topicamente diluito con un olio vettore o usato come trattamento aromaterapico in un diffusore. Usato nella terapia del vapore è in grado di  calmare i nervi o alleviare l’ansia, così come per migliorare il sistema cognitivo e la memoria. L’olio essenziale può aiutare ad alleviare anche la tensione o la rigidità muscolare. Come ingrediente di una lozione o di una crema, la salvia si rivela particolarmente utile per migliorare le condizioni della pelle.

Dove si compra l’olio di Salvia?

Huile essentielle de sauge clarifiée - Un nettoyant réconfortant pour un cuir chevelu en meilleure santé (10 ml) - 100% pure, huile de sauge clarifiée de...
  • [ERBACEO E FRESCO] Vai alla deriva in un'oasi di serene notti mentre la ninna nanna di un aroma appena erbaceo riempie l'aria.
  • [RELAX CALM] Scopri il confort calmante delle notti trascorse godendo di un sonno più riposante e più profondo.
  • [NOTTI RIPOSATE] Allevia le tensioni della giornata per creare uno spazio tranquillo pieno di notti più riposanti.
  • [DEEPLY CLEANSE] Aggiungi olio di salvia sclarea allo shampoo per una pulizia profonda che lava via per un cuoio capelluto più...
  • L'olio essenziale di Clary Sage è perfetto per l'uso all'interno di un diffusore per aromaterapia, una miscela di olio topico e...

Da dove si ricava l’olio essenziale di salvia?

L’olio essenziale di salvia proviene dalle foglie distillate a vapore della  Salvia officinalis, appartenente alla famiglia delle Labiatae. Conosciuta anche come salvia da giardino, salvia dalmata, salvia vera e salvia comune, questa pianta prende il nome dalla parola latina “salvere”, che significa “salvare ” ed è nota soprattutto per le sue proprietà terapeutiche.

La pianta è originaria delle regioni dell’Europa meridionale e delle aree del Mediterraneo, in particolare della Grecia e della Jugoslavia. 

La pianta raggiunge i 120/150 cm di altezza, e ha fusti spessi coperti di peluria con infiorescenze che vanno dal lilla al malva. L’olio di salvia ha un forte odore di erbe e una consistenza piuttosto vischiosa. 

Simile alla Salvia officinalis è la salvia sclarea, che prende il nome dalla parola latina “clarus”, che significa “chiaro” o “purificante”. È una pianta  perenne che cresce da maggio a settembre, ed è originaria di alcune zone del nord del Mediterraneo, come Italia e Francia meridionale, della Siria e di alcune zone del Nord Africa e dell’Asia centrale. Storicamente, si credeva che i semi di questa pianta contribuissero alla salute degli occhi, migliorando la vista, da qui il suo nome che significa “occhio limpido” o “occhio luminoso”.. 

Mystic Moments, Olio Essenziale di Salvia sclarea, 100 ml, Puro al 100%
  • Olio essenziale di salvia sclarea, 100 ml, puro al 100%.
  • Nome botanico: Salvia sclarea.
  • La salvia sclarea, spesso utilizzata per la pressione sanguigna, dolori e problemi respiratori, depressione, mal di testa e...
  • È spesso utilizzato in saponi, candele e prodotti da toeletta.
  • A un livello mistico viene utilizzato per sogni, euforia e calma.

Che differenze ci sono tra salvia e salvia sclarea?

L’olio essenziale di salvia è spesso paragonato a quello di Salvia sclarea . Pur provenendo entrambi dalla stessa famiglia di piante sempreverdi, sono molto diversi l’uno dall’altro. Entrambi gli oli hanno un colore giallo-verde pallido, ma la salvia ha un profumo forte e speziato, mentre la salvia sclarea ha un aroma dolce e di nocciola. Poiché l’olio di salvia può creare problemi di sensibilizzazione in alcuni individui, l’olio di salvia sclarea è spesso usato come sostituto per la sua natura più mite. Infatti, per la sua capacità di lenire la pelle,è molto utilizzato nei cosmetici naturali, nei profumi ma anche per aromatizzare cibi e  bevande. 

Grazie al suo aroma dolcemente erbaceo è stato tradizionalmente usato per aromatizzare il vino moscato tanto che  si è guadagnato anche il nome di Olio di Moscato.

SALVIA SCLAREA, Olio Essenziale Bio, 100% Puro e Naturale, [5ml], Alimentare, per Aromaterapia, Massaggi, Relax, Cura della Persona
  • MASSIMA QUALITA' NATURALE: L'olio essenziale di Salvia Sclarea (Salvia Sclarea) Gisa Wellness è composto al 100% da puro olio...
  • 100% BIOLOGICO E CERTIFICATO: I nostri oli essenziali sono 100% puri, biologici e certificati per garantire ai nostri clienti la...
  • PERFETTO PER: L'olio essenziale di Salvia Sclarea è conosciuto per le sue proprietà rilassanti e antistress. È un perfetto...
  • IL MEGLIO DELLA NATURA A PORTATA DI MANO: l'olio essenziale di Salvia Sclarea è distillato tramite un processo in corrente di...
  • GARANZIA: I nostri prodotti sono garantiti e certificati da Ecocert e Ecogruppo, per questo motivo inviamo insieme al prodotto...

Varietà

Esistono diverse varietà di olio di salvia, a seconda di alcuni fattori come la posizione geografica, il clima, la parte della pianta utilizzata e il metodo di estrazione.

 

OLIO ESSENZIALE DI SALVIA CLARA (FRANCIA), OLIO ESSENZIALE DI SALVIA CLARA (MOLDOVA) e OLIO ESSENZIALE BIOLOGICO DI SALVIA CLARA (FRANCIA)

 

Nome botanico: Salvia sclarea 

Metodo di estrazione e parte vegetale: distillazione a vapore da foglie e/o fiori

Paesi di origine: Francia / Moldavia

 

Questi prodotti hanno un effetto calmante sul corpo e sulla mente, favoriscono il rilassamento,alleviano lo stress, la tensione nervosa e gli stati d’animo negativi che sono spesso causati da squilibri ormonali. Hanno inoltre un effetto rinfrescante e confortante sul corpo, riducono i disagi causati da rigidità muscolare, affaticamento, mal di testa e mal di schiena. Grazie alle proprietà antisettiche questi oli contribuire alla disinfezione e alle delle ferite per facilitarne la guarigione;stimolano la crescita dei capelli e regolano la produzione di sebo del cuoio capelluto contribuendo a eliminare la forfora. Promuovono la salute della pelle trattando disturbi come l’acne, l’eccessiva produzione di sebo e le infiammazioni cutanee.

Recano sollievo in caso di mal di gola a lenire la gola e problemi respiratori, specialmente in individui che soffrono di asma. Aiutano a stimolare la memoria e migliorano la digestione;

Hanno un effetto afrodisiaco, favoriscono la traspirazione e facilitano la disintossicazione dalle tossine eliminando anche l’acqua in eccesso. Per questo motivo riequilibrano le funzioni dell’organismo e affrontano il problema della ritenzione idrica.

Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra 1 Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra

Come funziona l’olio di salvia?

L’olio di salvia è come qualsiasi altro olio essenziale: deve essere prima diluito con un olio di supporto prima dell’uso. Un olio essenziale non diluito può causare irritazioni cutanee.

Ci sono diversi modi di usare l’olio essenziale di salvia. In aromaterapia, viene utilizzato attraverso un vaporizzatore. Quando viene inalato, questo olio essenziale può aiutare a calmare i nervi e a stimolare i sensi. Come olio da massaggio o utilizzato nella vasca da bagno, può aiutare a rilassare i muscoli. Può anche aiutare le donne ad affrontare i problemi mestruali. L’olio di salvia può essere applicato anche a livello topico, ma con molta cautela per evitare effetti negativi. Sebbene l’olio di salvia sia generalmente considerato sicuro per il consumo interno, tuttavia, come per altri oli essenziali, non dovrebbe mai essere assunto internamente senza la supervisione di un professionista sanitario esperto. 

 L’olio di salvia sclarea ha la reputazione di avere molte proprietà terapeutiche. 

Dal punto di vista cosmetico funziona bene come astringente, deodorante, antinfiammatorio.

Dal punto di vista aromaterapico è un efficace antidepressivo, anticonvulsivo, sedativo antispasmodico, afrodisiaco, deodorante, digestivo, emmenagogo, eccitante, riscaldante.

Dal punto di vista  medicinale è valido come antisettico, astringente, battericida, carminativo, Digestivo, emmenagogo, ipotensivo,antinfiammatorio, riscaldante, analgesico.

L’olio di salvia nella Storia.

La salvia è stata usata per la maggior parte della storia umana come agente di guarigione a base di erbe. La pianta è originaria dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo ed è stata usata per migliaia di anni. Gli antichi Greci e i Romani apprezzavano la salvia, tanto da considerarla una pianta sacra. Per questo motivo ne accumulavano grandi scorte per produrre il suo olio essenziale attraverso la distillazione a vapore e utilizzandola nei monumenti e nei templi.  Molti racconti storici sull’erba sono stati tramandati per migliaia di anni dopo la caduta di entrambi gli imperi. Gli antichi egizi, invece, utilizzavano la salvia come soluzione per la fertilità, sia applicandola topicamente sia facendola bollire nel tè.

Le testimonianze storiche indicano che nell’antichità la salvia veniva usata per la conservazione della carne e di altri alimenti. Ciò la rendeva una delle erbe più importanti della Via della Seta. Lo stesso Carlo Magno ordinò che la salvia fosse piantata in tutta la Germania nell’812 d.C. per l’uso in medicina e nel commercio.Il nome deriva dalla parola latina “salvare” che significa “guarire” o “salvare” e durante il Medioevo era un ingrediente molto usato come tonico e anche per calmare i nervi, mentre l’erba era usata anche per detergere le gengive.

Nel X secolo i medici arabi credevano che la salvia consentisse l’immortalità, mentre nel XIV secolo, gli europei la usavano contro le pratiche di stregoneria. Nel Medioevo, i monaci usavano 16 erbe per creare le loro terapie e medicine, e la salvia era una di queste. Durante il XVII secolo, la salvia era popolare in Cina per l’uso nel tè e per alleviare i problemi digestivi, quelli del sistema nervos e anche l’infertilità. Si dice che i cinesi scambiassero una cassa di foglie di salvia con tre casse di foglie di tè normali con gli olandesi. In Jugoslavia la salvia veniva venerata, dal momento che era considerata un toccasana sia per la mente che per il corpo. La salvia era usata nelle cerimonie sacre, oltre che utilizzata come tonico curativo da antichi farmacisti. 

Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra 2 Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra

Proprietà dell’ olio essenziale di salvia

Questo olio ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, antisettiche, antispasmodiche, astringenti, digestive, diuretiche, emmenagogiche, febbrifughe, ipertensive, lassative e toniche. Le sostanze terpeniche da cui è composto svolgono attività antiossidante prevenendo i danni causati dai radicali liberi, eliminano le infiammazioni e alleviano il dolore causato da crampi muscolari o spasmi. Alcuni degli ulteriori benefici per la salute che gli oli essenziali di salvia sono in grado di offrire comprendono:

proprietà antimicotiche e antimicrobiche:

la canfora e il canfene presenti nell’olio essenziale di salvia conferiscono a questo agente di guarigione tutto naturale potenti proprietà antimicotiche e antimicrobiche. I ricercatori hanno scoperto che l’olio essenziale di salvia combatte le infezioni fungine come il piede d’atleta e la dermatite. L’applicazione topica dell’olio essenziale di salvia su piccole ferite o tagli può prevenire le infezioni batteriche.

 

proprietà antiossidanti e antisettiche

 

Se usato frequentemente, grazie agli antiossidanti che lo compongono, questo olio funziona come agente antiinvecchiamento, prevenendo i danni causati dai radicali liberi. Altrimenti il processo di invecchiamento verrebbe accelerato con la comparsa di rughe, dolori muscolari e articolari. Gli antiossidanti e gli antisettici dell’olio essenziale di salvia combattono questi agenti distruttivi. 

 

proprietà antinfiammatorie e antispasmodiche

 

l’infiammazione nel corpo causa dolore e disagio generale, provocando problemi al corretto funzionamento degli organi e squilibri ormonali. La ricerca ha dimostrato che la salvia riduce l’infiammazione nel corpo, sulla pelle, negli organi principali e nella circolazione sanguigna.  Inoltre, può essere utilizzato per alleviare le infiammazioni della pelle o la febbre, così come i disturbi allo stomaco. Le proprietà antispasmodiche dell’olio essenziale di salvia vanno di pari passo con le sue proprietà antinfiammatorie, eliminando tosse, crampi o spasmi muscolari.

Inoltre alleviano il mal di testa, favoriscono un buon sonno ristoratore, aiutano a migliorare l’umore e l’autostima. Hanno anche proprietà stimolanti per quanto riguarda il desiderio sessuale sia negli uomini che nelle donne. Le sue proprietà antispasmodiche aiutano ad alleviare i disagi associati a cattiva digestione,come mal di stomaco, crampi muscolari, tosse e colite. 

Composti chimici

I principali componenti chimici dell’olio di salvia sono a-pinene, canfene, b-pinene, mircene, limonene, 1,8-cineolo, a-thujone, b-thujone, canfora, linalolo, acetato di bornile, borneolo, sclareolo, cariofillene, geraniolo, acetato di nerile e  germacrene-D.

Ci sono due composti importanti nell’olio essenziale della salvia: il beta-sitosterolo e la 5-alfa-reduttasi, importanti per aiutare a diminuire la perdita di capelli associata alla calvizie maschile. Questa presenza diversificata di componenti come flavonoidi, acidi fenolici e terpeni arricchisce l’olio essenziale di salvia con le sue proprietà curative e ricostituenti.

 

I principali costituenti chimici dell’olio essenziale di salvia sclarea sono: Acetato di linalile, linalolo, Germacrene-D, alfa-terpineolo e sclareolo.

 

Acetato di linalile : svolge azione antinfiammatoria, astringente, analgesica,ipotensiva.Riduce l’infiammazione della pelle e funziona come rimedio naturale per le eruzioni cutanee; inoltre regola la produzione di grasso sulla pelle.

 

Linalolo: svolge azione sedativa, antidepressiva, antinfiammatoria, antiansia, antiepilettica,    analgesica

 

Germancrene-D: svolge azione antimicrobica, antibatterica, antimicotica, antisettica, antinfiammatoria, stimolante

 

Alfa-Terpineolo: svolge azione sedativa, antinfiammatoria, antibiotica, antiossidante, ansiolitica, antimicrobica, antimicotica

 

Sclareolo : svolge azione antimicrobica,è èfficace nel diminuire il dolore, i crampi, i sudori notturni e le vampate di calore,riequilibra il livello ormonale.

Ricerca e studi scientifici

In Germania, l’uso della salvia è approvato per problemi gastrointestinali lievi e per il trattamento dell’eccessiva sudorazione. Uno studio ha rilevato che l’utilizzo di un estratto di foglie secche o di un prodotto infuso con la salvia riduce la sudorazione fino al 50%. Altri studi hanno dimostrato l’uso della salvia come mezzo efficace per alleviare i sintomi della menopausa, come le vampate di calore.

Un interessante studio condotto nel Regno Unito ha analizzato l’influenza che l’aromaterapia ha sulle donne in travaglio. Lo studio si è svolto nell’arco di otto anni e ha coinvolto 8.058 donne. Alla fine è stato dimostrato che l’aromaterapia può essere efficace nel ridurre l’ansia da parte della madre, la paura e il dolore durante il travaglio. Dei 10 oli essenziali che sono stati utilizzati durante il parto, l’olio di salvia sclarea e l’olio di camomilla sono stati i più efficaci nell’alleviare il dolore.

Un altro studio del 2012 ha misurato gli effetti dell’aromaterapia come antidolorifico durante il ciclo mestruale delle ragazze delle scuole superiori. E’stato analizzato un gruppo che si è sottoposto a massaggio aromaterapico e un gruppo che si è sottoposto ad un trattamento con paracetamolo (antidolorifico e riduttore di febbre). E’stato eseguito un massaggio aromaterapico sull’ addome con olio di salvia sclarea, maggiorana, cannella, zenzero e geranio in una base di olio di mandorle. Il livello di dolore mestruale è stato valutato 24 ore dopo. I risultati hanno evidenziato che la riduzione dei dolori mestruali era significativamente più alta nel gruppo trattato con aromaterapia che nel gruppo trattato con paracetamolo.

Uno studio del 2014 ha scoperto che l’inalazione di olio di salvia sclarea aveva la capacità di ridurre i livelli di cortisolo del 36 per cento e migliorare i livelli di ormoni tiroidei. Lo studio è stato fatto su 22 donne in post-menopausa intorno 50 anni, alcune delle quali hanno ricevuto la diagnosi di depressione. Alla fine dello studio, i ricercatori hanno dichiarato che “l’olio di salvia sclarea ha avuto un effetto statisticamente significativo sull’abbassamento del cortisolo e ha avuto un effetto antidepressivo migliorando l’umore”.

Uno studio del 2017 ha dimostrato che l’applicazione di un olio da massaggio, tra cui olio di lavanda, estratto di pompelmo, olio di neroli e salvia sclarea sulla pelle ha migliorato la qualità del sonno negli  infermieri che facevano i turni di notte.

Uno studio condotto presso il Dipartimento di Scienze Infermieristiche di base nella Repubblica di Corea ha misurato la capacità dell’olio di salvia sclarea di abbassare la pressione sanguigna nelle donne con incontinenza urinaria o minzione involontaria. Allo studio hanno partecipato trentaquattro donne a cui è stato somministrato olio di salvia sclarea, olio di lavanda o olio di mandorle (per il gruppo di controllo); poi sono state eseguite le verifiche dopo l’inalazione di questi oli per 60 minuti. I risultati hanno indicato che il gruppo dell’olio di salvia  sclarea ha subito una significativa diminuzione della pressione sanguigna sistolica rispetto al gruppo di controllo e al gruppo dell’olio di lavanda, una significativa diminuzione della pressione sanguigna diastolica rispetto al gruppo dell’olio di lavanda e una significativa diminuzione della frequenza respiratoria rispetto al gruppo di controllo. I dati suggeriscono che l’inalazione di olio di salvia sclarea può essere utile per indurre il rilassamento nelle donne con incontinenza urinaria, soprattutto se sottoposte a esami.

Uno studio in doppio cieco, randomizzato e controllato, che ha coinvolto 34 pazienti di sesso femminile, ha dimostrato che l’olio essenziale di salvia sclarea ha diminuito significativamente la pressione sanguigna sistolica rispetto ai gruppi di olio di lavanda e placebo, e ha diminuito significativamente anche la pressione sanguigna diastolica e la frequenza respiratoria. I partecipanti hanno semplicemente inalato olio essenziale di salvia sclarea e i loro livelli di pressione sanguigna sono stati misurati 60 minuti dopo l’inalazione.

Uno studio condotto nel 2010 in Corea del Sud ha scoperto che l’olio di salvia sclarea potrebbe essere utilizzato come agente terapeutico per i pazienti con depressione. Per lo studio, le proprietà antidepressive sono state misurate nei ratti con un test di nuoto forzato; l’olio di salvia sclarea aveva il più forte effetto antistress.

Un promettente studio condotto presso il Dipartimento di Immunologia dell’Istituto Ellenico Oncologico di Atene, ha esaminato il ruolo che lo sclareolo, un composto chimico presente nell’olio di salvia sclarea, svolge nella lotta contro la leucemia. I risultati hanno dimostrato che lo sclareolo è in grado di distruggere le cellule tumorali attraverso il processo di apoptosi. L’apoptosi è il processo di morte cellulare programmata; la ricerca che coinvolge il ruolo dell’apoptosi è migliorata sostanzialmente dall’inizio degli anni Novanta.

Uno studio del 2015  ha scoperto che l’olio di salvia sclarea può essere applicato per aiutare a trattare le ferite e le infezioni della pelle a causa delle sue proprietà antimicrobiche. I risultati hanno indicato che l’olio essenziale svolge un’ efficace azione  antistafilococco nelle infezioni delle ferite. L’olio essenziale di salvia sclarea si era dimostrato attivo contro alcuni ceppi, tra cui Staphylococcus aureus, epidermidis e xylosus.

In uno studio pubblicato sul Giornale Brasiliano di Microbiologia, è stato dimostrato che gli oli essenziali di eucalipto, ginepro, menta, rosmarino, salvia, chiodi di garofano e timo possiedono proprietà antimicrobiche contro gli Enterococchi resistenti alla Vancomicina e i ceppi di Escherichia Coli.Tra tutti gli oli testati, i ricercatori hanno verificato che gli oli essenziali di timo e salvia hanno mostrato i migliori risultati contro i suddetti ceppi di batteri.

In un altro studio,che ha testato le proprietà antimicrobiche e antiossidanti degli oli di rosmarino e salvia su diversi ceppi batterici e fungini, è stato trovato che entrambi gli oli avevano una potente attività contro Escherichia Coli, Salmonella typhi, Salmonella enteritidis e Shigella sonnei.

Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra 3 Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra

Vantaggi  dell’olio essenziale di salvia

L’olio essenziale di salvia offre diversi vantaggi grazie alle sue molteplici  proprietà. Funziona come un efficace agente antibatterico, bloccando l’insorgenza di infezioni batteriche. Inoltre è in grado di trattare una serie di problemi di salute che colpiscono il sistema nervoso, il cuore e la pressione sanguigna, il sistema respiratorio e l’apparato digerente, così come le condizioni metaboliche ed endocrine. Altri possibili benefici forniti dall’olio di salvia sono:

 

Proprietà antisettiche che lo rendono ideale per la disinfezione di ferite, incisioni chirurgiche, piaghe e ulcere

 Aiuta a ridurre l’infiammazione della pelle, dell’intestino e del tratto escretorio

 

accelera il metabolismo degli alimenti favorendo la produzione di succhi biliari e gastrici nell’apparato digerente

 

 Aiuta a regolare il flusso mestruale e attiva gli ormoni come gli estrogeni

 

Stimolante:  in aromaterapia, questo olio può essere usato per stimolare la mente e aiutare ad affrontare la stanchezza mentale e la depressione.Aiuta anche il fegato, il sistema circolatorio ed escretore.

 

azione antimicotica :la canfora e il canfene contenuti nell’olio essenziale di salvia conferiscono a questo rimedio di guarigione tutto naturale potenti proprietà antimicotiche e antimicrobiche. I ricercatori hanno scoperto che l’olio essenziale di salvia combatte le infezioni fungine come il piede d’atleta e la dermatite.

 

combatte radicali liberi:  le sostanze antiossidanti e antisettiche presenti nell’olio essenziale di salvia combattono i radicali liberi, prevenendo alcuni degli effetti negativi per l’organismo. L’olio essenziale di salvia può essere applicato topicamente o come parte di una sessione di aromaterapia con un diffusore.

 

tratta i dolori generali:

 

l’infiammazione nel corpo causa dolore e disagio generale, altera la corretta funzionalità degli organi e provoca squilibri ormonali. La ricerca ha dimostrato che la salvia riduce l’infiammazione nel corpo, sulla pelle, intorno agli organi principali e nel flusso sanguigno.

Può anche essere usato per aiutare a trattare problemi digestivi, respiratori, le difficoltà mestruali, infezioni fungine e problemi della pelle.

 

rimedio per l’ acne: le proprietà antibatteriche, antisettiche e antinfiammatorie dell’olio essenziale di salvia lo rendono efficace anche per alleviare le problematiche della pelle come l’acne o l’eczema.

 

cura i capelli: sia nella prevenzione della caduta dei capelli o semplicemente nel mantenimento della salute dei capelli, l’olio essenziale di salvia può essere un rimedio benefico aggiunto alla quotidiana routine di cura dei capelli, dal momento che dopo il suo utilizzo la chioma appare più folta, morbida e lucente. 

 

Idratante per la pelle : l’olio di salvia è spesso usato per aiutare a rallentare i segni dell’invecchiamento come le rughe e il rilassamento della pelle. Viene anche aggiunto ai prodotti per la cura della pelle come le creme antimacchia e antietà, che aiutano a prevenire screpolature, cicatrici e altri segni indesiderati sulla pelle.

 

lassativo: favorisce l’evacuazione e aiuta a risolvere i problemi di stitichezza

 

profumato: grazie al suo aroma forte e fragrante l’olio di salvia viene aggiunto ai saponi, alle colonie e ai profumi. 

Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra 4 Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra

Come si deve usare l’olio essenziale di salvia?

Utilizzato nelle applicazioni di aromaterapia, il profumo dell’olio essenziale di salvia sclarea può alleviare lo stress se ne vengono diffuse 2-3 gocce. Per una miscela inserita nel diffusore arricchita con altri oli essenziali che migliorano l’umore, combinare 3 gocce di olio essenziale di salvia sclarea, 2 gocce di olio essenziale di arancia, 2 gocce di olio essenziale di zenzero e 1 goccia di olio essenziale di bergamotto. Inoltre, l’olio alla salvia sclarea può aumentare il senso di concentrazione e spiritualità, se diffuso durante la preghiera, la meditazione o altre pratiche devozionali. Per un maggiore stato di consapevolezza e attenzione, 6 gocce di olio essenziale di salvia sclarea possono essere miscelate con 2 gocce di incenso o di olio essenziale di arancio prima di essere aggiunte ad un diffusore. 

 

Si può fare una miscela di profumo da meditazione combinando 2 gocce di olio essenziale di incenso, 2 gocce di olio essenziale di melissa, 2 gocce di olio essenziale di salvia sclarea, 2 gocce di olio essenziale di sandalo e 2 gocce di olio essenziale di arancia in un flacone da 5 ml. Il resto della bottiglia può essere riempito con un olio di trasporto di preferenza personale. Per utilizzare questa miscela, applicarla sul polso e massaggiarla delicatamente, quindi procedere con la pratica spirituale.

 

Per una miscela che migliora l’umore con l’ulteriore vantaggio di alleviare i dolori articolari, 3-5 gocce di olio essenziale di salvia sclarea possono essere diluite in un olio di supporto di preferenza personale e poi aggiunte alla vasca da bagno riempita con acqua calda. Questo aromatico bagno antistress può favorire un sonno ristoratore per chi soffre di insonnia. In alternativa, 3-4 gocce possono essere diffuse in camera da letto per alcuni minuti prima di andare a dormire.Provate a combinare l’olio essenziale con il sale epsom e il bicarbonato di sodio per ottenere i vostri sali da bagno curativi.

 

Per uno spray per ambienti che tenga a bada gli stati d’animo negativi, versare 45 ml di distillato di amamelide in un flacone spray da 120 ml. A questo, aggiungere 15 gocce di olio essenziale di salvia sclarea, 10 gocce di olio essenziale di bergamotto e 10 gocce di olio essenziale di sandalo, quindi aggiungere 45 ml di acqua distillata. Rimettere il tappo del flacone spray e scuotere il flacone per combinare accuratamente tutti gli ingredienti. Spruzzare questa miscela in camera da letto o in qualsiasi altro ambiente interno per migliorare l’umore e promuovere il relax. Per un rinfrescante, deodorante spray  per la camera da letto, mescolare ½ tazza di distillato di amamelide, ¼ tazza di gel di aloe vera, ¼ di cucchiaino di soda da forno, e 10 gocce di olio essenziale di salvia sclarea in un flacone spray. Agitare bene il flacone prima di diffondere il prodotto nell’ambiente.

 

Usato nelle applicazioni cosmetiche, l’olio essenziale di salvia sclarea può migliorare l’aspetto della pelle, rendendola  più chiara, liscia e soda. Per la cura della pelle, creare una miscela di olio di salvia sclarea e un olio di supporto (come l’olio di cocco o di jojoba) in rapporto 1:1. Applicare la miscela direttamente su viso, collo e corpo.

Per ottenere una crema idratante in grado di lenire arrossamenti e infiammazioni e recare sollievo ai muscoli doloranti, aggiungere 1-3 gocce di olio di salvia sclarea a una normale crema per il viso o lozione per il corpo prima di massaggiarla. Come tonico, l’olio essenziale di salvia regola efficacemente la produzione di sebo nella pelle, riducendo di conseguenza la sua untuosità. Per fare questo tonico a casa, fate bollire un cucchiaio di salvia in 250 ml di acqua. Far macerare questa miscela per 30 minuti, poi filtrare e lasciar raffreddare prima di applicare sul viso. 

Per un sapone naturale per il viso ideale per l’uso su pelli soggette ad acne, mescolare in una ciotola 20 gocce di olio essenziale di salvia sclarea, 1 cucchiaio di olio di cocco, 3 cucchiai di miele grezzo, 2 capsule di probiotici vivi e 1 cucchiaio di aceto di sidro di mele. Mescolare accuratamente tutti gli ingredienti, quindi versare la miscela in una bottiglia e conservarla in un luogo fresco quando non la utilizzate. L’uso regolare di questo sapone antibatterico e astringente può ridurre e prevenire l’insorgenza dell’acne.

 

Usato sui capelli, l’olio essenziale di salvia sclarea può stimolare la crescita di capelli più sani e forti, eliminare la forfora e prevenire la produzione di sebo in eccesso sul cuoio capelluto. Per un massaggio antinfiammatorio e antimicrobico del cuoio capelluto che affronti efficacemente il problema della forfora, diluire 5-6 gocce di olio essenziale di salvia sclarea in 1 cucchiaio di olio di cocco preventivamente riscaldato. Prima della doccia, massaggiare questa miscela sul cuoio capelluto e lasciare in posa per 30 minuti prima di lavarlo con uno shampoo normale.Sia nella prevenzione della caduta dei capelli o semplicemente nel mantenimento dei capelli morbidi, la salvia può essere un’aggiunta benefica ad una routine di cura dei capelli.  Una miscela di alcune gocce di olio essenziale di salvia con oli essenziali di rosmarino e menta piperita e 1 cucchiaio di olio d’oliva può essere massaggiato sul cuoio capelluto due volte al giorno per usufruire di questi benefici dell’olio.

Per la salute dei capelli, si può preparare un lavaggio a base di salvia facendo bollire 1 cucchiaio di foglie di salvia in una tazza d’acqua. Oltre a mantenere la lucentezza dei capelli, questa miscela può anche prevenire la forfora. Combinando la salvia con il rosmarino in questo stesso modo si può anche ottenere l’ulteriore vantaggio di stimolare la crescita dei capelli.

 

Usato in applicazioni medicinali, l’olio essenziale di salvia sclarea può diminuire il dolore, rendere la respirazione più facile, e bilanciare l’umore. Per una miscela di massaggio che rechi sollievo dai crampi e dal dolore, diluite 5 gocce di olio essenziale di salvia sclarea con 5 gocce di olio di Jojoba e massaggiatelo sulle zone colpite. Per una miscela arricchita con più oli  dalle proprietà antidolorifiche, diluire una miscela di 6 gocce di olio essenziale di salvia sclarea, 4 gocce di olio essenziale di radice di angelica CO2, 4 gocce di olio essenziale di cardamomo e 4 gocce di olio essenziale di camomilla romana in 30 ml di olio di marula. Massaggiare questa miscela sull’addome per alleviare i dolori lancinanti e le contrazioni muscolari. Miscelato con un olio da massaggio, o usato nella vasca da bagno, può essere d’aiuto per la sterilità femminile e per i problemi della menopausa, stimolare le vie urinarie, il fegato, i reni, il sistema linfatico, rilassare i muscoli, trattare la fibrosi e il torcicollo, il tremore e la paralisi.

 

Per una miscela di massaggio antisettico e antinfiammatorio che faciliti la guarigione delle ferite e rechi sollievo ai dolori articolari, diluire 6 gocce di olio di salvia sclarea in 30 ml di olio di cocco o olio di jojoba, e massaggiare la miscela sulla zona interessata o applicarla su una zona più ampia della pelle nel caso di un massaggio aromaterapico.

 

Per un massaggio al petto che rechi sollievo ai disturbi respiratori come asma, bronchite e polmonite, è sufficiente diluire 2-4 gocce di olio essenziale di salvia sclarea in 1 cucchiaio di olio di mandorle. Massaggiare delicatamente il petto con questa miscela per calmare la tosse, il respiro affannoso, la congestione nasale e favorire l’espulsione del catarro.

Inoltre, il tè alla salvia viene spesso utilizzato per benefici  gargarismi in grado di lenire l’infiammazione della gola. Oltre ai gargarismi,  anche una miscela di foglie di salvia essiccate infuse in 100 ml di acqua calda e dolcificate con miele può aiutare ad alleviare il dolore del mal di gola.

 

Utilizzato nella terapia del vapore tramite un bruciatore o un vaporizzatore, quest’olio può essere utilizzato per calmare i nervi , diminuire l’ansia,lo stress, aiutando a trattare la depressione, risvegliando i sensi , migliorando la prontezza di riflessi e aiutando la memoria.

 

Per la cura degli occhi, aggiungere 2-3 gocce di olio di salvia sclarea ad un panno pulito e caldo; premere delicatamente il panno su entrambi gli occhi per 10 minuti.

Per alleviare i crampi e il dolore, creare un olio da massaggio diluendo 5 gocce di olio di salvia sclarea con 5 gocce di un olio di supporto (come l’olio di jojoba o di cocco) e applicarlo sulle aree necessarie.

 

Per uso interno, si dovrebbero usare solo oli di alta qualità. Aggiungete una goccia d’olio all’acqua o assumetelo come integratore alimentare; mescolate l’olio con del miele o in un frullato, oppure preparate del tè alla salvia sclarea.

 

Per facilitare la digestione, massaggiate l’addome con parti uguali di olio di salvia sclarea e un olio di supporto, oppure fate un impacco caldo con un panno imbevuto con 3-5 gocce di olio essenziale.

 

Per la preghiera o la meditazione curativa, mescolate 6 gocce di olio di salvia sclarea con 2 gocce di incenso, olio di abete bianco o di arancio. Versare la miscela in un diffusore o in un bruciatore ad olio.

Per alleviare naturalmente i sintomi dell’asma, mescolare 4 gocce di questo olio con olio di lavanda e massaggiare la miscela sul petto o sulla schiena.

Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra 5 Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra

L’olio essenziale di salvia è sicuro?

 

L’olio alla salvia è pericoloso solo se usato in alte concentrazioni. Il suo contenuto di tujone, considerato pericoloso quando è isolato, non crea alcun problema se l’olio viene usato in modo moderato. Tra le erbe che contengono questo principio chimico, la salvia è considerata la più comunemente usata e la più sicura. Tuttavia, è a causa del tujone che non dovrebbe essere usato da persone ipersensibili, o da bambini di tutte le età.

Le persone che assumono alcol dovrebbero evitare l’uso di olio di salvia, poiché può creare dipendenza.  Dovrebbero evitare di usarlo anche le donne incinte, dal momento che l’olio può causare contrazioni uterine, e le donne che allattano, visto che l’olio può rallentare la produzione di latte materno.Essendo uno stimolante, anche le persone affette da epilessia o isteria dovrebbero evitare di usare questo olio essenziale.

Benefici per la salute

Ricercatori e antropologi concordano sul fatto che la salvia è una delle più antiche erbe e rimedi naturali utilizzati dall’uomo nel corso della storia. Oggi la salvia non è usata solo come medicina naturale, ma anche come spezia culinaria per insaporire piatti specifici.

Usata come olio essenziale, la salvia offre una serie di benefici per la salute. 

 

Allevia i dolori mestruali

 

La salvia sclarea è in grado di regolare il ciclo mestruale equilibrando i livelli ormonali in modo naturale e favorendo lo scorrimento del flusso. Ha il potere di trattare anche i sintomi della sindrome premestruale, tra cui gonfiore, crampi, sbalzi d’umore e voglie di cibo.

Questo olio essenziale è anche antispasmodico, il che significa che tratta gli spasmi e i crampi muscolari, oltrechè il mal di testa e il mal di stomaco. Lo fa rilassando gli impulsi nervosi che non siamo in grado di controllare.

 

Supporta l’equilibrio ormonale

 

La salvia sclarea influenza gli ormoni del corpo perché contiene fitoestrogeni naturali, che vengono chiamati “estrogeni dietetici” che derivano dalle piante e non dal sistema endocrino. Questi fitoestrogeni danno alla salvia sclarea la capacità di causare effetti estrogenici. Regola i livelli di estrogeni e garantisce la salute a lungo termine dell’utero, riducendo le possibilità di sviluppare il cancro all’utero e alle ovaie.

Oggi un sacco di problemi di salute, come l’infertilità, la sindrome dell’ovaio policistico e tumori femminili, sono causati da un eccesso di estrogeni nel corpo, in parte anche a causa del nostro consumo di alimenti ad alto contenuto di estrogeni. Perché la salvia sclarea aiuta a bilanciare quei livelli di estrogeni, è un olio essenziale incredibilmente efficace.

 

Combatte l’insonnia

 

Le persone che soffrono di insonnia possono trovare sollievo con l’olio di salvia sclarea. È un sedativo naturale e vi darà la calma e la tranquillità necessarie per addormentarvi. Quando non si riesce a dormire, di solito ci si sveglia sentendosi non riposati e poco lucidi, il che influisce negativamente sulla propria capacità di essere vigili durante il giorno. L’insonnia non influisce solo sul livello di energia e sull’umore, ma anche sulla salute, sul rendimento lavorativo e sulla qualità della vita.Le due cause principali dell’insonnia sono lo stress e i cambiamenti ormonali. Un olio essenziale completamente naturale può migliorare l’insonnia senza farmaci, alleviando lo stress e l’ ansia e bilanciando i livelli ormonali.

 

Migliora la circolazione

 

La salvia sclarea contribuisce a dilatare  i vasi sanguigni consentendo di migliorare la circolazione sanguigna; inoltre abbassa naturalmente la pressione sanguigna recando sollievo al cervello e alle arterie. Questo favorisce le prestazioni del sistema metabolico aumentando la quantità di ossigeno che entra nei muscoli e supporta le funzioni degli organi.

 

Migliora la salute cardiovascolare

 

Le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie dell’olio di salvia sclarea sono cardioprotettive e possono aiutare ad abbassare i livelli di colesterolo in modo naturale. L’olio riduce anche lo stress emotivo e migliora la circolazione, due fattori molto importanti per ridurre il colesterolo e supportare il sistema cardiovascolare.

 

Funziona come antidepressivo

 

La salvia sclarea serve come antidepressivo e come uno dei migliori rimedi naturali per l’ansia; aumenta la fiducia e la forza mentale, mentre riduce i sentimenti di ansia e di fallimento. Ha anche proprietà eccitanti, favorendo una sensazione di gioia e positività

 

Elimina i batteri e le infezioni

 

La salvia sclarea frena la crescita e la diffusione di infezioni batteriche e fungine; può anche bloccare l’ingresso dei batteri che penetrano nel nostro corpo attraverso l’acqua o il cibo. Queste proprietà antibatteriche proteggono il colon, l’intestino, il tratto urinario e l’apparato escretore. Questo potente olio è anche antisettico, quindi i germi non infettano le ferite e i tagli quando si applica questo olio essenziale. Questa proprietà benefica proteggerà le ferite e guarirà i tagli, e aiuterà il vostro corpo a riprendersi rapidamente.

 

Favorisce la salute della pelle

 

C’è un importante estere nell’olio di salvia sclarea chiamato acetato di linalile: si tratta di un elemento fitochimico naturale che si trova in molti fiori e piante aromatiche. Questo estere riduce l’infiammazione della pelle e funziona come rimedio naturale contro le eruzioni cutanee; inoltre regola la produzione di sebo sulla pelle. L’olio di salvia sclarea funziona in questo senso in modo simile all’olio di jojoba, quindi combinando le due cose si ottiene una perfetta miscela  che mantiene la pelle ben idratata durante il giorno.

 

Aiuta la digestione

 

L’apparato digerente è il fondamento della buona salute. Questo incredibile sistema comprende una combinazione di nervi, ormoni, batteri, sangue e organi che lavorano insieme per completare l’intricato compito di digerire gli alimenti e i liquidi che consumiamo ogni giorno. Anche se le prove di questo beneficio sono limitate, l’olio di salvia sclarea è stato utilizzato per aumentare la secrezione di succhi gastrici e bile, che accelera e facilita il processo digestivo. Alleviando i sintomi dell’indigestione, riduce al minimo i crampi, il gonfiore e il disagio addominale. Questo potente olio essenziale può anche essere efficace per prevenire disturbi di stomaco, aiutare il corpo ad assorbire le vitamine e i minerali che vengono consumati durante il giorno. È usato per regolarizzare i movimenti intestinali, combattere la stitichezza e trattare i sintomi dell’ulcera gastrica.

Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra 6 Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra

Modi di utilizzo dell’olio essenziale di salvia

 Utilizzato in applicazioni di aromaterapia, l’olio essenziale di salvia sclarea ha proprietà sedative che apportano sensazioni di benessere generale e favoriscono il rilassamento e la calma. Riducono sensazioni di ansia, ‘irritabilità e le vertigini. È anche efficace per stimolare la libido sia negli uomini che nelle donne.

Usato cosmeticamente o topicamente in generale, l’olio essenziale di salvia sclarea è adatto sia per i tipi di pelle grassa che secca. Presenta una proprietà rinfrescante che lenisce la pelle afflitta da infiammazioni e calma le eruzioni cutanee. La sua proprietà equilibrante regola la produzione naturale di sebo per prevenire l’insorgenza dell’acne. Il suo ricco contenuto di antiossidanti tonifica e rassoda la pelle e i muscoli, mentre fortifica i capelli per ridurre la calvizie.

Usato in medicina, l’olio essenziale di salvia sclarea è efficace per eliminare o prevenire la diffusione di batteri nocivi che possono favorire lo sviluppo di infezioni fungine. Quando viene applicato su ferite, contusioni, ustioni e irritazioni, previene la setticemia e facilita così il processo di guarigione. Le sue proprietà antinfiammatorie e stimolanti lo rendono utile per trattare i dolori muscolari, i dolori articolari, le tensioni e le distorsioni. E ‘anche prezioso per migliorare la circolazione e migliorare il sistema digestivo. Con proprietà carminative, l’olio di salvia sclarea può prevenire la flatulenza e facilitare l’eliminazione dei gas dal corpo per diminuire il disagio associato al gonfiore. Quando viene utilizzato per affrontare i disturbi fisici legati alle mestruazioni, l’olio di salvia sclarea può stimolare e regolare il ciclo riducendo i dolori come i crampi.

Dove si può trovare l’olio essenziale di salvia?

Potete trovare l’olio essenziale di salvia sclarea in qualsiasi negozio di alimenti per la salute che vende oli. Ricordate che quando si effettua un acquisto, bisogna essere sicuri che si stia acquistando olio di salvia sclarea puro senza ulteriori aggiunte come riempitivi di bassa qualità. Cercate un’etichetta che dica che il prodotto appartiene al genere salvia sclarea, e scegliete un’azienda rispettabile. Una volta portata a casa la bottiglia, iniziate a fare le vostre miscele per creare le combinazioni più vantaggiose.

Con quali oli si fonde bene l’olio essenziale di salvia?

L’olio di salvia sclarea si fonde bene con gli oli di agrumi, come il bergamotto e il limone,così come gli oli essenziali di lavanda, cipresso, rosmarino incenso, geranio, rosa, vetiver e legno di sandalo.

Come fare il proprio infuso di olio di salvia

Come con altri oli a base di erbe, potete fare anche voi  il vostro infuso di olio di salvia direttamente a casa vostra.

 

Infuso di olio di salvia

 

Ingredienti:  Pianta di salvia fresca, sacchetto per il freezer, Vaso di vetro,Olio vettore ( es.olio d’oliva), Imbuto, martello di gomma, Filtro, Contenitore in vetro colorato.

 

Procedura:mettere una tazza di salvia fresca nel sacchetto per il freezer.  Dopo aver eliminato l’aria, sigillare il sacchetto e battere il sacchetto con il martello di gomma.

Mettere la salvia frantumata in un contenitore di vetro a bocca larga e aggiungere mezza tazza di olio di trasporto. Chiudere ermeticamente e posizionare il barattolo dove può essere esposto al sole. Lasciar riposare per 48 ore.

Filtrate l’olio dal composto e trasferitelo nel barattolo.Eliminare le foglie di salvia.

Per creare una formula più potente, ripetere i primi tre passaggi.

Mettere l’olio di salvia nel contenitore di vetro colorato per rallentare il processo di invecchiamento. Può rimanere fresco per un anno se posto in un armadietto, o più a lungo se conservato in frigorifero.

Sicurezza e precauzioni

Per via della sua potenza, è importante fare attenzione nell’uso dell’olio essenziale di salvia. L’olio può essere tossico se assunto per via orale a causa della presenza di thujone terpenico. Ciò significa che non dovrebbe essere ingerito direttamente. La salvia non dovrebbe essere usata per un periodo di tempo prolungato. Può causare un aumento della frequenza cardiaca o confusione mentale. Pertanto, è meglio usare la salvia solo in quantità consigliate non superiori a due settimane. Se usato in eccesso, l’olio essenziale di salvia può portare a difficoltà respiratorie, nausea e vomito, vertigini, pupille dilatate, cambiamenti nel ciclo mestruale o danni al fegato e al sistema nervoso. Il meccanismo di somministrazione più indicato per la salvia è un’applicazione topica (dopo la diluizione con un olio di trasporto) o la vaporizzazione. Come molti altri oli essenziali, non si raccomanda l’uso della salvia in gravidanza o durante l’allattamento. Le persone che soffrono di pressione alta, convulsioni o epilessia sono pregate di consultare un medico prima di usare l’olio essenziale di salvia.

Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra 7 Olio essenziale di Salvia Sclarea (Sage Oil) : proprietà, benefici, usi, dove si compra

L’olio essenziale di salvia ha effetti collaterali?

Usare con cautela l’olio di salvia sclarea durante la gravidanza, specialmente durante il primo trimestre o quando lo si usa sull’addome. Può causare contrazioni uterine che possono essere pericolose. Inoltre non dovrebbe essere usato su neonati e bambini.

Ci sono state affermazioni che l’olio di salvia sclarea può avere effetti benefici per gli occhi, migliorando la vista e proteggendo gli occhi dai danni legati all’invecchiamento prematuro o normale; tuttavia, non ci sono ancora abbastanza ricerche per suggerire l’uso di oli essenziali per la cura degli occhi. Potrebbe non essere sicuro e dovreste prima consultare il vostro oculista.

Evitate di usare questo olio essenziale durante o dopo l’uso di alcolici, dal momento che questo può portare a capogiri e sonnolenza. Quando usate l’olio topicamente, assicuratevi di testare la vostra sensibilità cutanea. Applicatelo prima su una piccola area per essere sicuri di non avere una reazione allergica.

Interazioni con i farmaci

L’idrato di cloralio e l’esobarbitone interagiscono con l’olio di salvia sclarea. Essi causano torpore e sonnolenza, perciò la salvia sclarea sembra aumentare gli effetti di questi farmaci ipnotici e sedativi. Queste interazioni sembrano aumentare gli effetti dei due farmaci.

L’olio di salvia non deve essere usato o applicato topicamente sulla pelle di individui con problemi cutanei a causa di potenziali irritazioni. Altri effetti collaterali segnalati includono problemi ai reni, battito cardiaco accelerato, convulsioni, tremori, vomito e affanno. Per evitare i potenziali problemi della pelle, è più indicato usare l’olio di salvia sclarea, che ha proprietà benefiche simili ma è più delicato.

Controindicazioni

È indispensabile consultare un medico prima di utilizzare l’olio essenziale di salvia a scopo terapeutico. Le donne in gravidanza e le donne che allattano sono particolarmente invitate a non utilizzare l’olio essenziale di salvia sclarea senza il parere di un medico. Si consiglia inoltre a coloro che assumono farmaci su prescrizione o che si devono sottoporre a interventi chirurgici importanti di consultare un medico prima dell’uso. L’olio deve essere sempre conservato in un luogo inaccessibile ai bambini, soprattutto a quelli di età inferiore ai 7 anni. Prima di usare l’olio di salvia sclarea, si raccomanda di effettuare un test cutaneo. Questo può essere fatto diluendo 1 goccia dell’olio essenziale in 4 gocce di un olio vettore e applicando una piccola quantità di questa miscela su una piccola area di pelle non sensibile. L’olio di salvia sclarea non deve mai essere usato vicino agli occhi, all’interno del naso e delle orecchie o su altre aree particolarmente sensibili della pelle.

Un potenziale effetto collaterale dell’olio essenziale di salvia sclarea è il mal di testa. Se usato in combinazione con alcool o narcotici, è noto per aumentare a volte gli effetti inebrianti, e può eventualmente causare insonnia o capogiri. In alternativa, le sue proprietà sedative possono interagire e migliorare gli effetti dei farmaci legati al sonno come il cloralio idrato e l’esobarbitone. Coloro che soffrono di patologie come diabete, cancro, pressione bassa, malattie cardiache o altri disturbi legati al cuore, ulcere peptiche, danni al fegato, disturbi emorragici come l’emofilia, disturbi della pelle, o disturbi legati agli estrogeni sono particolarmente raccomandati di prestare attenzione e rivolgersi a un medico.L’olio essenziale di salvia infatti può potenzialmente reagire con alcuni farmaci, ad esempio con quelli per il diabete o i farmaci anticoagulanti, e può causare dispnea.

Coloro che cercano cure mediche per gestire stati d’animo, comportamenti o disturbi dovrebbero trattare questo olio essenziale come rimedio complementare piuttosto che come sostituto di qualsiasi trattamento medicinale o prescrizione. Si raccomanda di evitare la luce diretta del sole per un massimo di 12 ore dopo l’uso di questo olio essenziale.

In caso di reazione allergica, interrompere l’uso del prodotto e consultare immediatamente un medico, un farmacista o un allergologo per una valutazione della salute e per un’adeguata azione correttiva. Per prevenire gli effetti collaterali, consultare un medico prima dell’uso.

Conclusioni

 La storia dimostra che la pianta di salvia possiede il più lungo record di utilizzo come erba culinaria e medicinale. Ancora oggi questa pianta perenne ha numerose funzioni. Quando viene convertita in un olio essenziale, la salvia fornisce ancora più benefici. Questo potente olio essenziale ha dimostrato di alleviare il disagio mestruale, sostenere l’equilibrio ormonale, alleviare l’insonnia, aumentare la circolazione, migliorare la salute del cuore, alleviare lo stress, aiutare la digestione, promuovere la salute della pelle, combattere le infezioni e combattere la leucemia. E ‘diventato famoso come uno degli oli essenziali benefici per la salute ormonale delle donne.Può essere inalato direttamente dal flacone, diffuso, applicato sulla pelle o mescolato in frullati. A partire dal suo uso da parte degli antichi Greci, Romani ed Egizi, la salvia è stata un potente rimedio naturale, sia per la cura della pelle e dei capelli che per le sue proprietà antibatteriche.La salvia era un punto fermo della medicina antica: è stata molto efficace per la salute fisiologica e psicologica. Per questo stesso motivo, l’olio essenziale di salvia dovrebbe diventare un punto fermo della vostra routine, sia utilizzato topicamente che come parte di una sessione di aromaterapia.

 

Potrebbe piacerti anche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi