Calendula: proprietà medicinali caratteristiche ed usi

Calendula proprietà medicinali caratteristiche ed usi

Calendula,  è stata popolare tra i giardinieri di tutto il mondo per un tempo così lungo che le sue origini si perdono nell’ antichità. Questa pianta officinale alcuni la considerano un nativo europeo, mentre altri ipotizzano che avrebbe potuto diffondersi dall’ Asia o dal Mediterraneo.

L’ estrema adattabilità della Calendula può essere una delle ragioni della sua ampia diffusione. Ma le sue proprietà curative avrebbero potuto svolgere il ruolo principale poiché questa pianta fa parte della farmacopea di diverse culture indigene e della tradizione di medicina erboristica per secoli. Il nome latino Calendula officinalis sta a testimoniare il suo ben noto stato medicinale, come nel caso di tutte le piante con il suffisso “officinalis”.

Calendula usata nei giardini di erbe in tutte le regioni temperate, in particolare gli orti inglesi, e spesso utilizzata per la guarigione e scopi culinari. Tuttavia, la sua popolarità ha sofferto ultimamente, essendo coltivata principalmente commercialmente per l’ industria cosmetica e della medicina erboristica.

Ecco alcuni ottimi motivi per accogliere questa deliziosa pianta nei giardini di casa.

1. Calendula sembra bella in qualsiasi giardino

Si sta affermando l’ ovvio, ma la calendula si adatta bene in orti ornamentali. Le piante rimangono compatte, producendo liberamente fiori tagliati e ricomposti per tutta la stagione.

Non c’ è niente come la calendula per riempire il giardino con un po’ di sole. I colori variano dal giallo crema al rosso rugginoso. La varietà selvatica di calendula da vaso ha un unico strato di petali intorno al disco centrale, ma oggi sono più comuni varietà a doppio strato, alcune delle quali completamente riempite con diversi strati di petali.

2. È facile da coltivare e mantenere

Calendula è una pianta facile da maneggiare è una perenne in climi miti, ma di solito trattata come un annuale. Può adattarsi bene ad un’ ampia gamma di condizioni di coltivazione. Soffre di calore estivo e può morire in un inverno gelido e freddo.

Anche la coltivazione di nuove piante dai semi è facile. I semi di calendula sono acheni ricurvi che hanno bisogno di luce per germinare, quindi dovrebbero essere appena pressati sul terreno umido e lasciati scoperti. Avrete la loro fioritura entro due mesi dalla semina, e continueranno fino a quando il calore estremo o gelo le ucciderà.

La calendula in vaso tollera qualsiasi tipo di terreno a patto che non vi siano ristagni d’ acqua. Le macchie soleggiate sono preferibili, ma il sole parziale va bene, soprattutto nelle zone più calde,il compost di buona qualità assicura una buona fioritura. Minerali come zinco e manganese sono noti per aumentare il contenuto di carotene nei petali che dà loro un alto potere antiossidante.

3. Calendula attira predatori

Sebbene la calendula è nota per avere qualche proprietà repellente sulla zanzara, è la calendula francese (Tagetes spp.) che di solito è piantato in orti per il controllo dei parassiti. Tuttavia, la calendula in vaso ha un ruolo importante nel portare alcuni insetti predatori che possono contribuire a ridurre le popolazioni di parassiti.

Per esempio, le mosche nere sono attratte dalla calendula e le predatrici sirfidi le seguono. Le sirfidi sono eccellenti per tenere sotto controllo le popolazioni di parassiti, quindi la loro presenza è molto apprezzata dai giardinieri. Calendula ha un ruolo con gli afidi, attirando su di sé questi parassiti.

4. È possibile utilizzarla per cucinare

Suo uso tradizionale in cucina, che è ancora molto comune in alcune zone. I tedeschi lausavano per insaporire la loro zuppa e gli inglesi per colorare burro e formaggio.

Chiamate “zafferano del povero”, i petali essiccati sono spesso utilizzati al posto di costosi fili di zafferano per insaporire piatti di riso. Se vi imbattete in un condimento chiamato “zafferano egiziano” nei mercati delle spezie dell’ Estremo Oriente, non sarebbero altro che petali di calendula essiccati, ha proprietà curative superiori allo zafferano.

Se avete coltivato biologicamente la calendula, utilizzare petali freschi in insalate e per guarnire le patatine fritte. Anche le foglie sono commestibili, ma possono non essere gustose come le altre insalate. È possibile mescolare petali freschi e secchi in torta e muffin.

5. Alimentazione per le galline

Se avete polli, la calendula è da avere nel vostro giardino. Un estratto dei fiori viene spesso aggiunto al mangime per polli nelle aziende avicole commerciali. Rende i gusci d’ uovo più scuri e migliora il colore del tuorlo. È possibile ottenere gli stessi effetti mescolando i petali nel vostro mangime per polli. In realtà aumenta il contenuto di carotene. La proprietà antimicrobica dell’ erba può anche aiutare a mantenerli in salute.

6. Utilizzare i fiori calendula per fare un tè curativo

Calendula è carica di sostanze fitochimiche che hanno forti proprietà medicinali. La Herb Society of America aveva dichiarato calendula come “erba dell’ anno” nel 2008 con l’ intenzione di rendere le persone consapevoli del suo valore medicinale. È ampiamente usata nell’ omeopatia e nella medicina erboristica.

Calendula è stata approvata da diversi paesi, tra cui Stati Uniti e Canada, come sicura sia per l’ uso topico che interno. È possibile ottenere molti prodotti commerciali a base di calendula, ma non possono eguagliare la purezza e l’ affidabilità delle erbe coltivate in casa.

Si può facilmente fare un tè alla calendula per uso generale:

Utilizzo di fiori freschi:

Raccogliere un bicchiere di fiori freschi e intatti di calendula in vaso dal giardino. Assicurarsi che siano privi di afidi. Dopo averli risciacquati in acqua pura, metterli in una ciotola di ceramica o in una bottiglia di vetro resistente al calore. Far bollire 2 tazze di acqua e versarla sui fiori. Coprire la ciotola/bottiglia e lasciar riposare per 20 minuti. Filtrare il tè.

Utilizzo di fiori secchi:

Hai bisogno di una quantità molto inferiore di fiori secchi per fare il tè. Se avete petali essiccati, un cucchiaio o utilizzare 2 cucchiai di fiori interi essiccati per ogni tazza di acqua bollente. Lasciar riposare per 25-30 minuti prima di sgocciolare il tè.

potrebbero Interessarti anche:

Si possono bere 2-3 tazzine di tè alla calendula caldo o freddo al giorno per abbassare la febbre. Utilizzarlo per affrontare problemi di stomaco come la malattia intestinale del colon  irritabile e ulcere gastriche. Cucchiai di questo tè ai bambini per ottenere sollievo da dolori lievi pancia. Leggermente addolcito per renderlo più appetibile.

Calendula ha proprietà sia antimicrobiche che antinfiammatorie convalidate da studi in vitro.

L’ effetto antinfiammatorio è attribuito ad una serie di sostanze fitochimiche chiamate faradiolo-triterpenoidi presenti nei fiori di calendula in vaso. Un’ azienda farmaceutica tedesca Dr. Theiss, ha brevettato una calendula con la più alta quantità di faradiolo, ma la varietà comunemente disponibile’ Calypso Orange’ è altrettanto valida. Tutte le altre varietà presentano quantità variabili di queste sostanze chimiche.

7. Calendula è eccellente per i problemi della pelle

Calendula è meglio conosciuta per la sua proprietà protettiva della pelle. L’ omeopatia da tempo lo ha riconosciuta e sfruttata al massimo, mettendo in evidenza gli unguenti della pelle a base di estratto di calendula. Sono eccellenti per il trattamento di problemi cutanei come l’ eczema.

Per fare l’ olio infuso di calendula:

Utilizzare fiori di calendula essiccati per fare infusi con olio. Riempire una bottiglia a metà con fiori secchi. Aggiungere lentamente l’ olio d’ oliva fino a raggiungere quasi la parte superiore della bottiglia. Mescolare con un cucchiaio pulito i fiori con l’ olio. Chiudere la bottiglia e conservarla in luogo buio per 6 settimane. Togliere la bottiglia una o due volte alla settimana e agitare bene. Alla fine di questo periodo è possibile estrarre l’ olio e conservarlo in bottiglie più piccole.

Olio infuso solare:

Se non si ha il tempo e la pazienza di aspettare 6 settimane, è possibile utilizzare l’ energia del sole per accelerare il processo. Riempire la bottiglia come sopra e tenerla al sole per una settimana, agitandola ogni mattina e sera. Allontanare l’ olio e conservarlo in luogo buio.

 

L’ olio infuso di calendula può essere applicato sulle zone colpite dall’ eczema per ottenere sollievo dal prurito e dall’ infiammazione. La sua azione antisettica previene le infezioni secondarie che peggiorano ulteriormente questo stato cutaneo.

8. Tagli e lividi con calendula

Un miscela fatta con olio di calendula  è un elemento essenziale nel vostro kit di pronto soccorso erboristico. È possibile utilizzarlo per trattare piccoli tagli e contusioni. Ha un’ azione molteplice, dal mantenere la ferita sterile e priva di microbi patogeni alla riduzione del dolore e dell’ infiammazione. Ancora più importante, la calendula è nota per guarire senza lasciare cicatrici. Le sostanze fitochimiche in questa erba favoriscono la rapida riparazione e rigenerazione dei tessuti.

9. Controllare o prevenire l’ acne con la calendula

Molti unguenti curativi dell’ acne contengono calendula come uno degli ingredienti principali. Ma contengono anche molti riempitivi e conservanti indesiderati. Invece di utilizzare prodotti di dubbia composizione ed efficacia, trattare o prevenire l’ acne con calendula, è possibile anche utilizzare gli oli essenziali per combattere l’acne.

L’ infusione di calendula agisce come detergente e tonico e riduce la carica batterica nei pori della pelle. Ha un’ azione astringente nei pori della pelle, riducendo le possibilità che polvere e sporcizia vi entrino.

10. lenire l’ eruzione cutanea dei pannolini e la dermatite da contatto con Calendula

La calendula è delicata e sicura; può essere utilizzata anche sulla pelle del bambino. Quando vedete arrossamenti ed eruzioni cutanee nella zona del pannolino,usate il tè alla Calendula ad ogni cambio di pannolino. Si lenirà immediatamente il bambino e l’ eruzione cutanea si ridurrà.

La dermatite da contatto, dovuta al contatto con allergeni o al continuo sfregamento della pelle , può essere alleviata applicando olio  di calendula. Riduce rapidamente l’ infiammazione e porta sollievo.

11. Calendula per il trattamento delle infezioni della gola

Non importa se si tratta di infezione virale o batterica perché la Calendula è efficace contro entrambi. Inoltre, combatte l’ infiammazione, che è la causa principale di dolore e disagio.

Preparare il tè calendula con fiori freschi o secchi e usarlo 2-3 volte al giorno come gargarismo alla gola. È possibile sorseggiare il tè alla calendula caldo lentamente per ottenere sollievo immediato. Per il mal di gola nei bambini, mescolare il miele con il tè più volte al giorno.

12. Utilizzare il tè alla calendula per la salute e l’ igiene dentale

Gargarismo notturno con tè alla calendula mantiene basso il carico microbico. Previene l’ alito cattivo e riduce le possibilità di infezioni gengivali e afte.

Per trattare le afte esistenti all’ interno delle labbra, è possibile schiacciare alcuni petali e metterlo sul dolore, tenendolo in posizione contro i denti. Le persone segnalano un rapido sollievo dal dolore e la guarigione con questo semplice rimedio.

13. Controlla la forfora e altri problemi al cuoio capelluto

Il tè di Calendula può essere usato come lavaggio dei capelli in caso di prurito o infiammazione del cuoio capelluto. Utilizzarlo come risciacquo finale o applicarlo sul cuoio capelluto con le dita. L’ infusione di olio può essere utilizzata come olio per massaggio alla testa prima del bagno, ma lavarlo poi per evitare di macchiare i vestiti. Evitare l’ uso notturno anche per lo stesso motivo.

14. Utilizza la calendula sugli animali domestici

Le proprietà curative della Calendula sono efficaci sia sugli animali che su di noi. È possibile trattare i problemi minori di pelle e stomaco in cani, cavalli e mucche con olio di calendula . È particolarmente efficace contro macchie solari e infezioni fungine.

Le infestazioni dell’ acaro dell’ orecchio nei cani sono trattate con successo con poche gocce di oliodi calendula nelle orecchie.

Quando coltivate questa meravigliosa pianta nel vostro giardino sarete affascinati non solo dalla sua bellezza, ma anche entusiasti delle sue capacità terapeutiche.

You might also like

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi